Ambiente/

Pistoia dona 40 alberi a Firenze

Il regalo dell’Associazione vivaisti pistoiesi andrà ad abbellire il nuovo canile comunale di Ugnano

Come molti fiorentini ricorderanno, in occasione della ‘notte bianca’ del 30 aprile scorso sul ponte alla Carraia spuntò un piccolo sorprendente bosco: una installazione di oltre 40 alberi, messi a disposizione dall’Associazione vivaisti pistoiesi, che per qualche giorno trasformò il ponte in una inedita e piacevole oasi verde. Visto il successo dell’iniziativa, l’Associazione ha poi deciso di fare un regalo alla città di Firenze ed ha donato quegli alberi all’amministrazione comunale, che li ha piantati nel bellissimo giardino del Parco degli animali, il nuovo canile comunale di Ugnano. Il Comune oggi ha voluto formalmente ringraziare i vivaisti pistoiesi, con una targa di riconoscimento che stamani in Palazzo Vecchio l’assessore alle Politiche del territorio ha donato all’Associazione, e che verrà apposta proprio al Parco degli animali. “Siamo sinceramente riconoscenti ai vivaisti pistoiesi per questo loro dono, che testimonia una antica collaborazione – ha detto l’assessore Meucci – basti pensare che molti alberi piantati in città per Firenze Capitale vennero ordinati proprio alle aziende dell’area pistoiese, che allora come oggi rappresentano il meglio della produzione e della qualità nel settore. Siamo certi che questo rapporto continuerà a dare ottimi frutti anche in futuro”.

Topics:

I più popolari su intoscana