Made in Toscana/

Pitti in passerella: le sfilate

Richard Ginori e Leopolda tra le location

giles deacon – sfilata

Pitti Immagine invade Firenze: la vetrina della moda internazionale che si è aperta alla Fortezza da Basso propone sfilate glamour nelle location più suggestive della città.

CAVALLERIA TOSCANA Parte martedì 12 gennaio alle 20 Cavalleria Toscana, la giovane maison nata a Vinci che proporrà la sua collezione sportiva ed elegante al Circolo Ippico. Il palcoscenico sarà l’erba, i modelli amazzoni e cavalieri che sfileranno in sella. Ospite speciale della serata Gabrile Garko.

CORNELIANI Mercoledì 13 alle 19 è il turno di Corneliani di stupire pubblico e buyers con il suo evento con un allestimento tutto speciale alla Stazione Leopolda. Lo special guest di Pitti Uomo presente in fiera sin dal 1976 sale in passerella come protagonista: da alcuni indiscrezioni sembra che la Leopolda si trasformerà in una foresta decorata con grandi alberi.

GILES DEACON Giovedì 14 alle 20 sotto i riflettori Giles Deacon, special guest di Pitti Woman che ha scelto una location davvero originale la sua performancei: la Richard Ginori, storica fabbrica di porcellane di Sesto Fiorentino. Lo stilista britannico, considerato uno dei più originali del mondo, non si smentisce con un evento che si annuncia fuori dal comune.

UMIT BENAM Cornice insolita anche per Umit Benam, vincitore del contest per giovani talenti “Who is next?”, che giovedì 14 alle 18 porta le sue creazioni al ristorante della stazione di Santa Maria Novella, progettato all’inizio degli anni ’30 da un team di architetti guidato da Giovanni Michelucci e considerato uno dei capolavori del razionalismo italiano

GUESS Chiude le sfilate di Pitti Guess, in passerella alla Stazione Leopolda mercoledì 15 per proporre la nuova collezione.

I più popolari su intoscana