Made in Toscana/

Porto di Livorno in cerca di rilancio L’accordo è dietro l’angolo

Le istituzioni si sono incontrate per decidere il quantum dei finanziamenti e i progetti. Resta l’incognita Darsena Europa. Potrebbe trasformare l’area portuale nella più importante d’Europa

porto di livorno

Livorno cerca una via d’uscita alla crisi attraverso il rilancio del porto. L’altro ieri paiono essere compiuti passi da gigante per l’accordo di programma che dovrebbe mettere in moto finanziamenti regionali e finanziamenti statali. Così almeno ha segnalato in un articolo la pagina regionale di Repubblica.

Un incontro al ministero dello sviluppo economico a Roma ha visto seduti allo stesso tavolo il presidente della Regione Enrico Rossi, l’assessore regionale al lavoro Gianfranco Simoncini, i sindaci di Livorno, Massa e Carrara: Nogarin, Volpi e Zubbani, le relative Province e le Autorità portuali. Dall’altra parte del tavolo c’era il viceministro allo Sviluppo De Vincenti e i rappresentanti dei ministri dell’Ambiente e dei Trasporti.

I punti dell’intesa sono i seguenti. La Regione è pronta a fare un bando per mettere in campo 9 milioni di euro per lo scavalco ferroviario. Permetterà di collegare su rotaia il porto con l’interporto. Le altre risorse, per una somma pari a 5 milioni, le metterà il governo.

Ci sono poi altri 10 milioni in ballo. Serviranno per dare degli incentivi alle imprese che vorranno aprire nella zona entro il 2016. Tutte risorse messe a disposizione della Regione. Che si farà carico anche di una bando rivolto a lavoratori in mobilità e in cassa integrazione per fare le bonifiche.

Rimane appesa ad un filo la vera rampa di lancio dello sviluppo: la Darsena Europa, che dovrebbe dare accesso alla navi da 10mila container e trasformare il porto in uno dei più importanti d’Europa.

La Regione ha confermato i suoi 170 milioni. La stessa cifra è pronta a metterla anche l’Autorità portuale. Non si sa cosa vuol fare il governo, mentre la giunta comunale di Livorno ha approvato martedì scorso la Vas, la valutazione ambientale strategica del piano. Ora si attendono gli approfondimenti tecnici.

I più popolari su intoscana