Attualità/

Pronta a partire la 17a edizione dell’Argentario Sailing Week

Già 47 barche iscritte per la tappa toscana del Panerai Classic Yachts Challenge che si terrà dal 14 al 19 giugno a Porto Santo Stefano

Pronta a partire la 17a edizione dell’Argentario Sailing Week

Sono 47 le imbarcazioni già iscritte all’Argentario Sailing Week, il tradizionale appuntamento per yacht a vela classici e d’epoca giunto alla sua 17a edizione, organizzato dallo Yacht Club Santo Stefano in collaborazione con la maison fiorentina di alta orologeria Officine Panerai. La manifestazione, in programma dal 14 al 19 giugno a Porto Santo Stefano, è la seconda tappa del Circuito Mediterraneo del Panerai Classic Yachts Challenge, riservato a barche a vela d’epoca e classiche.

Gli equipaggi navigheranno nel golfo dell’Argentario e non solo: infatti quest’anno, per la prima volta, i concorrenti avranno la possibilità di misurarsi nella Vele d’Argento, una regata costiera con un percorso di circa 80 miglia, con partenza mercoledì 15 giugno, che si snoderà tra le isole dell’Arcipelago Toscano,tra le quali il Giglio, Giannutri, Montecristo e l’Elba.

La flotta dell’Argentario Sailing Week – Panerai Classic Yachts Challenge sarà suddivisa in cinque categorie: Classic (Yachts Classici), Vintage (Yachts d’Epoca), Big Boats (Grandi Velieri), Spirit of Tradition (repliche di Yachts d’Epoca e Classici), Classi metriche e monotipi. Officine Panerai premierà i primi tre classificati nelle classi Classic, Vintage, Big Boats e Spirit of Tradition oltre al primo overall delle Classi Classic, Vintage, Big Boat e Spirit of Tradition.

Tra le imbarcazioni “veterane” dell’Argentario Sailing Week saranno presenti Chinook (1916, Herreshoff), primo iscritto ufficiale dell’edizione 2016, sulla quale anche quest’anno sarà a bordo Andrea Lo Cicero, ex pilone della nazionale Italiana di rugby e appassionato di vela, e la sua imbarcazione gemella Rowdy (NY49). Saranno nuovamente sulla linea di partenza anche Hallowe’en (Cutter Marconi, L 24,75 mt, varata nel 1926)  ed Eilean (Ketch Marconi, L 27,80 mt, varata nel 1937) di proprietà di Officine Panerai, sulla quale venne girato il video musicale “Rio” dei Duran Duran.

Faranno invece il loro esordio nelle acque della Maremma imbarcazioni come Enterprise, varata nel 1939 e progettata da Sparkman & Stephens, che partecipò alla Transpac da San Francisco alle Hawaii prima di essere trasferita in Europa, Atrevido del 1968, progettata da Olin Stephens, e Fjord III il 50 piedi progettato da German Frers Senior nel 1946 per partecipare alla regata Buenos Aires – Rio; la barca venne realizzata in soli tre mesi e Frers riuscì a vincere la regata nonostante la sua partenza con un ritardo di tre giorni.

Martedì 14 giugno sarà possibile completare le iscrizioni per la regata costiera Vele d’Argento e per l’Argentario Sailing Week, mentre mercoledì 15, dopo lo skipper briefing previsto per mezzogiorno, i concorrenti della Vele d’Argento lasceranno gli ormeggi. La giornata di giovedì 16 giugno sarà riservata alla finalizzazione delle iscrizioni per l’Argentario Sailing Week e in serata, presso la sede dello Yacht Club Santo Stefano, si svolgerà la premiazione della Vele d’Argento seguita dal cocktail di benvenuto. Venerdì mattina il sindaco di Monte Argentario saluterà ufficialmente tutti i partecipanti prima dell’inizio delle regate, che si svolgeranno da venerdì 17 a domenica 19. Venerdì sera a cena gli equipaggi saranno ospiti dello Yacht Club Santo Stefano presso la Fortezza Spagnola di Santo Stefano e domenica 19 si svolgerà la cerimonia di premiazione presso il Villaggio Regate.

Informazioni:
www.argentariosailingweek.it/

Vedi mappa
I più popolari su intoscana