Quattrocento nuovi alberi per il Parco delle Cascine di Firenze

Grazie al contributo dell'Esselunga nascerà anche un bosco ecologico tra il monumento dell'Indiano e il Prato delle Cornacchie

Saranno piantati lungo il viale dell'Aeronautica i primi dei 440 alberi che, nei prossimi 6 mesi, saranno posti a dimora all'interno del Parco delle Cascine, a Firenze. Si tratta di un'operazione realizzata grazie al contributo di Esselunga che, oltre a contribuire alla manutenzione straordinaria, parteciperà alla realizzazione del "Bosco ecologico", un progetto della Direzione ambiente del Comune volto a potenziare l'aspetto naturalistico del parco.

L'obiettivo è dotare la parte settentrionale del Parco, tra il monumento dell'Indiano e il Prato delle Cornacchie, di nuovi alberi, arbusti e cespugli che negli ultimi tempi hanno subito una riduzione notevole, cercando di conseguenza di incrementare l'aspetto naturalistico dell'area. Sono oltre 30, infatti, le specie arboree, tipiche delle foreste di pianura, donate al Bosco ecologico: tra queste frassini, tigli, olmi, pioppi, querce, ciliegi, ippocastani, aceri, carpini, gelsi e biancospini.

 

22/12/2015