Attualità/

Regione, Università e Ufficio Scolastico contro il bullismo

Strategia e impegno comune per contrastare fenomeni anche di cyberbullismo nelle scuole toscane. Presto la firma di un accordo, intanto è arrivato l’ok della Giunta Regionale

cyberbullismo-credits fabrizio-pillotto

Azioni comuni per prevenire e contrastare sia il bullismo che il cyberbullismo: presto è infatti prevista la firma di un accordo che sigleranno Regione Toscana, Ufficio scolastico regionale ed Università degli studi di Firenze, con l’obiettivo di proseguire gli interventi nelle scuole toscane anche nell’anno scolastico 2018-19. A deliberarlo è stata la Regione stessa, che sostiene la maggior parte delle spese per l’attuazione del progetto: 60mila euro su 86mila.

“Visti i buoni risultati finora raggiunti con questa collaborazione”, ha affermato l’assessore al Diritto alla salute Stefania Saccardi, “abbiamo ritenuto opportuno ed importante proseguire”.

Il progetto prevede la formazione di insegnanti ed operatori, e mette a disposizione dei partecipanti strumenti per la misura e il monitoraggio del fenomeno.

Per l’assessore regionale all’Istruzione Cristina Grieco, “la disponibilità del sistema scolastico regionale è fondamentale ai fini della buona riuscita di un progetto il cui scopo è non solo studiare un fenomeno degenerativo della società ma anche porre le basi per il suo contrasto”.

I più popolari su intoscana