Innovazione/

Ricerca e impresa: premiate le idee migliori del Contamination Lab

Compie un anno lo spazio dell’Università di Pisa dove nascono progetti innovativi come Palpreast, dispositivo indossabile per l’autopalpazione del seno, e Netralmec, robot che controlla le erbe infestanti

Ha compiuto un anno il Contamination Lab dell’Università di Pisa, lo spazio con sede alle Benedettine dove studenti, dottorandi e ricercatori possono trasformare le loro idee innovative in imprese. Nell’occasione sono stati premiati i migliori progetti d’impresa sviluppati all’interno del CLab, selezionati tra sei finalisti.

Vincitori, a pari merito, sono risultati Palpreast, un dispositivo indossabile per l’autopalpazione del seno, e Netralmec, un robot per il controllo delle infestanti sui tappeti erbosi. I due team di sono aggiudicati un premio molto ambito: sei mesi di incubazione (ufficio, utenze e servizi a valore aggiunto) presso un Polo Tecnologico convenzionato con l’Università di Pisa. Menzione speciale per EVRA, un progetto di startup artistico-culturale che si pone l’obiettivo di valorizzare il patrimonio culturale e di creare valore attraverso l’arte.

Palpreast è stato sviluppato da Lucia Arcarisi, laureanda di in Ingegneria biomedica, che sta svolgendo la tesi al centro Piaggio dell’Università di Pisa. Il dispositivo per l’autopalpazione del seno, che utilizza tecnologie open-source, è formato da un corpetto indossabile e adattabile, ha all’interno un tessuto sensorizzato che rileva le diverse pressioni, partendo dalla caratteristica che i noduli sono più rigidi nel tessuto sano.

Netralmec, coinvolge un team di laureandi e laureati provenienti da diversi corsi di laurea, da ingegneria mecccanica a robotica, agraria, economia e informatica. Totalmente elettrico, il robot per il controllo delle infestanti sui tappeti erbosi utilizza un metodo meccanico senza ricorrere a sostanze chimiche, con una conseguente riduzione dell’impatto ambientale e ovviamente nessuna limitazione da parte della normativa.

I più popolari su intoscana