Sant’Anna: arriva Li-fi, lampada che trasmette luce e dati senza fili

Il prototipo è stato sviluppato in collaborazione tra l’istituto TeCIP e Artemide, azienda leader nel settore

È possibile avere luce e dati senza fili? Sembra proprio che presto, grazie alla collaborazione tra Artemide e Scuola Superiore Sant’Anna, tutte le nostre scrivanie potranno essere "illuminate" da lampade che tanto potranno... Alla recente Mostra Mondiale di Illuminotecnica “Lights & Buildings” di Francoforte infatti, il gruppo di ricerca di Ernesto Ciaramella – professore del TeCIP (l’Istituto di Tecnologie della Comunicazione, dell’Informazione e della Percezione) della Scuola Sant’Anna – ha presentato il prototipo di lampada in cui “convivono” luce e dati.

L’obiettivo dello studio avviato tra l’azienda leader nel settore dell’illuminazione e la Sant’Anna è quello di sfruttare le potenzialità della tecnologia integrandola in un prodotto che già fa parte della collezione Artemide – Demetra: combinando la luce visibile alla trasmissione di dati senza fili, proprio quello che riesce a fare il prototipo realizzato al TeCIP.

Per realizzare l’innovativo sistema sono state necessarie solo piccole modifiche alla lampada, di cui sono rimaste invariate funzione e caratteristiche. La perfetta integrazione tra i LED già installati all’interno di Demetra e il sistema di trasmissione wireless, hanno consentito di avere un mezzo con le stesse performance ottiche ma che in più gestisce informazioni: basato sulla tecnologia Visible Light Communication (VLC), il prototipo trasmette un flusso di dati a 10 Mbit/s – la velocità massima possibile con la rete Ethernet standard, anche in presenza di altre luci ambientali forti.

Il prototipo realizzato dal TeCIP è quindi un sistema perfettamente compatibile con l’utilizzo di lampade commerciali e che, grazie alla trasmissione wireless, possono coprire la superficie di una scrivania di dimensioni standard e permettere la riproduzione di un video a 720p (HD ready) da un PC a un altro. Guardando al futuro con LI-FI, la Scuola Superiore Sant’Anna e Artemide hanno aperto prospettive interessanti in termini di sicurezza di trasmissione di dati e innovative dal punto di vista del design.

21/03/2016