Attualità/

Scaletti: “Turismo 2.0 carta vincente per la Toscana”

L’assessore regionale è intervenuta a Roma al Forum sulla comunicazione digitale

“E’ dal 2007 che la Regione Toscana ha deciso di puntare sul turismo con un approccio nuovo. Anche se considerata universalmente tra le mete più ambite dai viaggiatori di tutto il mondo, con milioni di presenze all’anno, era ed è necessario riposizionare e rinnovare la nostra offerta turistica. Obiettivo è coinvolgere il nuovo modello di viaggiatore che si è affermato negli ultimi anni: giovane, amante dei viaggi personalizzati e di esperienze uniche e forte utilizzatore degli strumenti messi a disposizione da Internet e delle tecnologie digitali”. E’ quanto ha dichiarato oggi al Forum sulla comunicazione digitale, in corso a Roma, l’assessore regionale al turismo Cristina Scaletti in una comunicazione dedicata alle prospettive del settore turistico.

“Per questo, è necessaria una strategia del tutto nuova per pianificare le attività nell’arco temporale di alcuni anni – ha aggiunto l’assessore-. Una sfida impegnativa, che viene affrontata utilizzando il patrimonio messo a dispo sizione da Internet e dalle tecnologie, facendo parlare della Toscana in tutto il mondo attraverso ogni piattaforma disponibile, creando sinergia tanto tra chi si occupa di turismo quanto di cultura. Nel 2010 tutte le regioni del mondo a elevata propensione turistica stanno cercando di risollevarsi dalle conseguenze della crisi finanziaria o iniziano a giocare le loro carte, mentre la Toscana, grazie alla visione a lungo termine del progetto Voglio Vivere Così e all’apertura verso l’innovazione, ha gli strumenti per affrontare la sfida del turismo 2.0. Con l’obiettivo di promuovere la Toscana nel suo insieme. Oggi è indispensabile “decongestionare” e portare i turisti a scoprire anche i mille borghi, paesaggi e siti d’interesse storico artistico che la Toscana offre, cercando inoltre di prolungare i tempi medi di permanenza con offerte focalizzate per ogni esigenza. L’affermazione economica di Paesi emergenti quali Cina e India ha riversato nel mondo schiere di nuovi viaggiatori per i quali la Toscana continua a essere fra le mete da sogno: è anche a loro che oggi occorre parlare”.

La Toscana è un insieme di eccellenze che nascono da clima, tradizione, sapori, artigianato, benessere, arte, musica, spettacolo come da un ambiente che si offre dalle vette dei monti fino alla costa. Tutto questo deve presentarsi al turista in maniera unitaria, rivolgendogli un’offerta omogenea in tutte le sue componenti. “Obiettivo principale, prima della promozione – ha concluso l’assessore Scaletti – è quello di accompagnare il viaggiatore durante tutte le fasi dell’esperienza di viaggio, prima, dopo e durante il soggiorno in Toscana, fornendogli le informazioni e gli strumenti di cui ha bisogno e ragionando in ottica multipiattaforma. Si cambia decisamente prospettiva: invece di dire “guarda quant’è bella la Toscana” si di ce “come posso aiutarti per scoprire la tua Toscana?”. Per questo Voglio vivere Così, grazie al supporto di Fondazione Sistema Toscana, è stata dotata di strumenti moderni, multimediali. A due anni dalla messa online del sito www.turismo.intoscana.it, il progetto VVC continua a crescere entrando nelle case dei potenziali turisti principalmente attraverso i canali digitali. Nell’anno che vedrà il sorpasso degli utenti internet da cellulare rispetto a quelli da PC, i prodotti lanciati negli scorsi mesi, registrano risultati più che soddisfacenti, duraturi e misurabili nel tempo, fornendo dati preziosi per comprendere le necessità e i desideri dei potenziali turisti”.

Topics:

I più popolari su intoscana