Ambiente/

Siena capitale “green” Apre settimana dell’energia

Fino al 22 gennaio la città del Palio ospiterà incontri, seminari e dibattiti dedicati all’ambiente, al risparmio energetico e alle esperienze innovative che si stanno sviluppando a livello locale nel settore delle rinnovabili

I fili della sostenibilità ambientale e delle opportunità legate alle energie rinnovabili e alla green economy si annoderanno a Siena, dal 17 al 22 gennaio, nel corso della Settimana dell’Energia. La sala delle Balie di Palazzo Squarcialupi, in Piazza Duomo, ospiterà incontri, seminari e dibattiti dedicati all’ambiente, al risparmio energetico e alle esperienze innovative che si stanno sviluppando a Siena nel settore delle rinnovabili.

L’evento, promosso dalla Provincia di Siena in collaborazione con l’Agenzia provinciale per l’energia e l’ambiente, con il contributo della Fondazione Mps, sarà anche l’occasione per parlare del progetto “Siena Carbon Free” con il quale il territorio senese si candida a diventare, entro il 2015, la prima area vasta in Europa a emissioni zero di Co2.

“La Provincia di Siena – dice Gabriele Berni, assessore provinciale all’ambiente – ha fatto la scelta strategica di scommettere sulla green economy e sulla produzione di tecnologie, impianti e materiali per le rinnovabili e l’efficienza energetica, convinti che investire sull’ambiente sia un modo per creare opportunità per lo sviluppo economico e per l’occupazione nel nostro territorio. Da tempo, la nostra Provincia si colloca come un esempio di eccellenza nelle politiche energetiche ed ambientali, perseguendo una gestione sostenibile del territorio che, oggi, ci consente di ambire a un obiettivo ancora più ambizioso: diventare la prima realtà in Europa ad emissioni zero di Co2 entro il 2015. Abbiamo scelto di organizzare la Settimana dell’Energia per condividere progetti e azioni con il mondo delle imprese, ma anche con i cittadini, cercando di diffondere una cultura del consumo responsabile e una maggiore consapevolezza delle opportunità legate allo sviluppo della green economy, sia in termini di business che occupazionali”.

"Apea, l’agenzia provinciale per l’energia e l’ambiente – dice Alessandro Fabbrini, presidente di Apea – è impegnata attivamente, insieme alla Provincia, per raggiungere l’obiettivo di ‘Siena Carbon free 2015’, un articolato progetto che passa anche dal miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici, pubblici e privati, dal sostegno alla diffusione del fotovoltaico, dalla produzione, in generale, di energia da fonti rinnovabili e dalla riduzione delle emissioni climalteranti. Voglio ricordare che, ad oggi, siamo arrivati all’83 per cento dell’obiettivo e adesso dobbiamo riuscire, da qui al 2015, a fare l’ultimo chilometro, il più difficile. Per questo, nel corso della Settimana dell’Energia cercheremo di coinvolgere tutti, istituzioni e privati, affinchè ognuno faccia la propria parte. Nei mesi scorsi, con il lancio del Polo tecnologico delle energie rinnovabili, la Provincia, le istituzioni e i soggetti economici e finanziari più rappresentativi del territorio hanno compiuto un altro passo concreto per coniugare sviluppo economico e rispetto dell’ambiente”.

I più popolari su intoscana