Start Cup, idee scientifiche per le imprese

di Samuele Bartolini

Regione Toscana ha messo in palio 15mila euro per le tre idee scientifiche che si trasformano più facilmente in idee imprenditoriali

Start Cup Toscana. E’ la gara che ha messo in palio 15mila euro da assegnare alle tre idee scientifiche più facili da trasformare in idee imprenditoriali. L’ha organizzata la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa in collaborazione con altre università toscane. La premiazione si è tenuta oggi a Palazzo Sacrati Strozzi, a Firenze, sede della giunta regionale. La Regione ha messo a disposizione 15mila euro, suddivisi in 7mila, 5mila e 3mila. Oltre ai premi, “Toscana Promozione” ha offerto 3 slot di partecipazione allo SMAU, il salone dell’informatica e delle nuove tecnologie che si terrà a Milano dal 17 al 19 ottobre.

Dei dieci finalisti sei provengono dall’area tecnologica delle Scienze per la Vita; tre sono riconducibili al settore ICT ed una all’ambito più strettamente industriale. Cinque di queste proposte sono state presentate da gruppi nati in ambito universitario pisano, due provengono dall’ateneo fiorentino e due da quello senese. Una proposta è nata da persone con precedenti esperienze in ambito sanitario.

I progetti sono i più disparati. Sono stati presentati dispositivi per la sicurezza dei passeggeri in automobile, protesi robotiche, soluzioni per la comunicazione in caso di disabilità motorie, forme di supporto per la cura della dislessia, servizi di diagnostica prenatale, nuove idee di touch-screen. E ancora. Strumenti per monitorare l’attività respiratoria e soluzioni per il benessere nei luoghi di lavoro.

“C’è un solo modo per fare davvero innovazioneha detto la vicepresidente della Regione Toscana Stella Targetti durante la cerimonia – ed è portare la ricerca dentro le aziende. Un dottorato, ormai, non è più solo l’inizio di una carriera universitaria, ma può essere speso anche dentro il mondo delle imprese ed è per questo che nel 2013 attiveremo un programma regionale di formazione per dottorandi e ricercatori dedicato alla progettazione europea, alla managerialità e alla valorizzazione dei risultati di ricerca”.

03/10/2012