Una stazione rinnovata e accessibile per San Giovanni Valdarno

di Chiara Bianchini

Un investimento da 6,5 milioni di euro per RFI, che restituisce alla città una stazione accessibile a tutti e un bici park con 86 posti

Nuovo volto per la stazione di San Giovanni Valdarno. Si sono conclusi i lavori di riqualificazione che hanno impegnato Rete Ferroviaria Italiana dal 2017 ad oggi con un investimento complessivo di 6,5 milioni di euro. Grazie a questo intervento la stazione è ora in linea con gli standard europei e accessibile alle persone a ridotta mobilità tramite percorsi e mappe tattili.

Marciapiedi più alti per facilitare l’accesso ai treni collegati al sottopassaggio con scale fisse, due nuovi ascensori e un impianto di illuminazione al led sono solo alcuni degli interventi realizzati, a questi si aggiunge la riqualificazione del fabbricato viaggiatori, con interventi sulle facciate, il rinnovo completo degli infissi e la realizzazione di una nuova sala di attesa nell’atrio reso più ampio e fruibile. Sono stati inoltre rinnovati il sottopassaggio, dove sono stati installati rivestimenti e pavimentazioni in gres e i servizi igienici, dotati anche di bagno attrezzato per persone a ridotta mobilità e di un ambiente di nursery.

Ad aumentare la percezione di sicurezza e comfort contribuirà anche il nuovo impianto di illuminazione della stazione, con luci a led ad alta efficienza energetica, un nuovo sistema di segnaletica conforme agli ultimi standard emanati da RFI e il rinnovo degli sportelli biglietteria.

Anche la piazza esterna ha subito interventi, per permettere un migliore accesso alla stazione e ai fabbricati limitrofi, interessati anch’essi da un processo di recupero e che presto potranno ospitare le associazioni del territorio. Per facilitare la mobilità sostenibile e intermodale inoltre è stato realizzato un bici park, un parcheggio biciclette coperto, dotato di 86 posti e direttamente collegato con la viabilità esterna, a cui se ne unisce un altro posto nella zona dell’ex piano caricatore.

A seguito di una convenzione stipulata da RFI con il Comune di San Giovanni Valdarno, sarà a breve reso completamente accessibile anche l’accesso dal parcheggio comunale di Via Vetri Vecchi, che sarà collegato con il sottopassaggio ferroviario da un nuovo ascensore panoramico in acciaio e vetro coperto da una apposita pensilina.

16/01/2020