Attualità/

Torna l’inverno in Toscana, pioggia e neve anche a bassa quota

Emesso un codice arancione. Rovesci nevosi anche a quote collinari nel Fiorentino ma non sono previsti problemi per la viabilità. Allerta ghiaccio prolungata fino alla nottata fino di domani

Torna l’inverno in Toscana, con neve sulle alture e pioggia in tutta la regione. Prosegue infatti l’ondata di maltempo con altri rovesci in arrivo nelle prossime ore. La Sala operativa della Protezione civile regionale ha emesso un codice arancione per neve dalle ore 1 fino alle ore 18 di sabato 3 febbraio. Le zone interessate sono le appenniniche settentrionali (Appennino tosco-emiliano e Alto Mugello). Sempre per neve, emesso codice giallo per buona parte della regione, a partire dalle ore 6 fino alle ore 18 di domani sabato 3 febbraio. Per quanto riguarda la pioggia, esteso il codice giallo in corso a tutta la regione fino alle ore 18 sempre di domani, 3 febbraio. Inoltre, una perturbazione, associata a una vasta area depressionaria, porterà piogge su tutta la regione fino al pomeriggio di domani, sabato, e sarà accompagnata da aria fredda che favorirà nevicate fino a quote collinari dalla sera di oggi, venerdì.

Nel dettaglio, per quanto riguarda la neve per buona parte della giornata di sono previste nevicate sulle zone appenniniche settentrionali oltre 300-500 metri. Dalla mattina del 3 febbraio, nevicate a quote collinari (300-500 metri) anche sul resto della Regione. Fenomeni in attenuazione a partire da ovest nel pomeriggio. Accumuli abbondanti oltre 300-400 metri di quota e molto abbondanti a quote di montagna. Riguardo alle piogge, oggi sono sparse nel pomeriggio e più frequenti sulle zone meridionali; prevista un’intensificazione dalla sera su tutta la regione. Possibilità di rovesci e locali temporali sulle zone centro-meridionali. Temperature in calo.

Nevicate anche a quote collinari sui rilievi tra Firenze e Mugello, in località Pratolino, Olmo e Croci di Calenzano. È quanto segnalato dalla protezione civile della Città Metropolitana di Firenze, il cui personale sta operando per garantire la percorribilità delle strade di competenza. Al momento non sono segnalate criticità. Permane intanto la chiusura della strada provinciale 477 Dell’Alpe di Casaglia, a causa di una frana nel comune di Borgo San Lorenzo, nei pressi del Passo della Colla. Nessun problema di viabilità in autostrada, come spiega la polizia stradale.

Nel pomeriggio di sabato 3 febbraio la sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un nuovo avviso di criticità, con codice arancione (e codice giallo sulla costa), per la notte e parte della giornata di domani, domenica 4 febbraio, a causa delle diffuse e forti gelate che si verificheranno, soprattutto nelle zone interne, fino a quote collinari, e per la formazione estesa di ghiaccio che potrà verificarsi anche in pianura e, anche se in misura minore, anche sulla costa.

Topics:

I più popolari su intoscana