Innovazione/

Toscana, un fondo di 18 milioni per investire in nuove tecnologie

Le risorse saranno utilizzate per prestiti a tasso zero, destinati a imprese e liberi professionisti

tecnologia

La Toscana spinge l’accelatore verso il futuro. La Regione infatti ha istituito un fondo per prestiti a tasso zero di circa 18 mln per investire in nuove tecnologie. Il nuovo bando, che rientra nell’ambito del Programma operativo regionale (Por) del Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) 2014-2020, è destinato a micro, piccole e medie imprese e liberi professionisti con sede in Toscana.

Il valore totale del progetto di investimento ammesso non può essere inferiore a 40.000 euro e superiore a 200.000 euro. L’l’aiuto è rivolto a programmi innovativi di investimento per ampliare uno stabilimento esistente, diversificare la produzione con prodotti nuovi aggiuntivi e per la trasformazione radicale del processo produttivo complessivo di uno stabilimento esistente.

L’agevolazione viene concessa nella forma del prestito a tasso zero, non supportato da garanzie personali e patrimoniali. Al via dal 20 settembre 2018 il bando è aperto fino ad esaurimento delle risorse. Le domande possono essere presentate solo online sul sito internet www.toscanamuove.it.

I più popolari su intoscana