Attualità/

Trenitalia, più sicurezza sorveglianza live sui treni Vivalto

Sarà attiva in Toscana entro il prossimo febbraio 2018 su 30 treni Vivalto di seconda generazione, si tratta di un investimento di circa 700mila euro

vivalto

In servizio da oggi in Toscana il primo treno “Vivalto” di seconda generazione  dotato di telecamere e monitor per la diffusione d’immagini “live”. Si tratta – spiegano da Trenitalia – di un innovativo sistema tecnologico di videosorveglianza live consente di trasmettere sui monitor, le immagini delle telecamere di ogni carrozza. Un sistema già attivo – quello della videosorveglianza – sui 16 treni Jazz.

Un’azione che mira a disincentivare attività illecite, individuare più facilmente gli autori di eventuali atti vandalici e fornire un valido supporto alla security del personale di bordo. Le immagini, infatti, possono facilitare il lavoro delle Forze dell’Ordine nell’individuare e fermare i diretti responsabili contestando loro i danni causati.

I monitor possono essere personalizzati alternando le immagini provenienti dalle telecamere alle informazioni utili per il viaggio (velocità, temperatura interna/esterna, orari di fermata). La tecnologia adottata è di avanguardia, interamente made in Italy, ed è stata messa a punto in collaborazione con la società Almaviva. Gli altri trenta treni Vivalto di seconda generazione della Direzione regionale Toscana di Trenitalia saranno dotati, entro febbraio 2018, del nuovo sistema di videosorveglianza live. Investimento complessivo circa 700mila euro.

 

 

I più popolari su intoscana