Attualità/

Turismo e prodotti tipici, nasce lo “Sportello isole” per l’Arcipelago toscano

Mettere in rete gli operatori per la promozione del turismo sostenibile e del patrimonio agricolo delle isole della Toscana. Grazie ad Anci si apre un nuovo “Sportello” che mette insieme studiosi, assocazioni e produttori

I colori del mare dell’Arcipelago Toscano

L’Arcipelago toscano come comunità che interagisce, si confronta, condivide progetti e strategie per il suo futuro, in nome della sostenibilità e della consapevolezza. Questo, secondo Anci Toscana, il messaggio emerso dall’evento “@trazionesostenibilità”, una giornata on-line nel corso della quale il direttore dell’associazione, Simone Gheri, ha annunciato che nascerà uno spazio dedicato: “Sportello Isole”. Ricalcherà il modello dell’analogo “Sportello Montagna” di Anci e servirà per mettere in rete e tenere aperto il dialogo tra tutti i soggetti interessati.

Più integrazione, minor impatto ambientale

All’evento, dedicato ai temi legati al turismo sostenibile e alle produzioni agricole tipiche del territorio cui hanno partecipato sindaci, vertici regionali, associazioni, studiosi e produttori locali, sono intervenuti, tra gli altri, gli assessori regionali al turismo Leonardo Marras e quello alle infrastrutture, Stefano Baccelli. Il primo ha detto come “l’integrazione tra le imprese sia uno dei temi sui quali dobbiamo lavorare in un sistema di promozione che non sia auto-referenziale e coinvolga gli operatori”. Baccelli ha invece sottolineato l’importanza della mobilità sostenibile, aggiungendo che “all’Elba serve un cambiamento radicale, con mezzi a minor impatto ambientale”.

I più popolari su intoscana