Attualità/

Tutto pronto per la XIII edizione di Corri la vita a settembre a Firenze

Si correrà domenica 27 settembre 2015, dal 1° settembre aperte le iscrizioni e nuova APP con i percorsi

E’ stata presentata a Firenze la XIII edizione di Corri la Vita  la manifestazione benefica fiorentina che unisce in un unico appuntamento sport, cultura e impegno sociale, in programma domenica 27 settembre 2015.

Dal 1° settembre ci si potrà iscrivere con un contributo minimo di 10 euro (15 euro per il pettorale con chip) e ricevere una delle 35.000 magliette di CORRI LA VITA di colore fucsia offerte dalla maison Salvatore Ferragamo. A seconda del proprio livello di allenamento si potrà scegliere se iscriversi al percorso di 12,8 km o a quello di 4,6 km per le vie di Firenze, entrambi con partenza da Piazza Duomo e arrivo in Piazza della Signoria, con itinerari definiti insieme a Firenze Marathon e possibili grazie ai volontari della LILT, Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, sezione Firenze.

Inoltre sarà scaricabile la nuova APP per provare in anteprima i percorsi della manifestazione e conoscere tutti i segreti delle 16 nuove mete culturali scelte in collaborazione con Associazione Città Nascosta, che organizzerà le visite guidate gratuite a monumenti, chiese, musei, palazzi e giardini.

Nel pomeriggio dalle 14 alle 18, indossando la maglia ufficiale di CORRI LA VITA 2015 o mostrando regolare certificato di iscrizione, sarà possibile visitare gratuitamente: il Museo Salvatore Ferragamo con la mostra Un palazzo e la città, dedicata alla lunga ed intrigante storia di palazzo Spini Feroni; l’Orto Botanico con una grande varietà di piante tropicali, alimentari, medicinali e alberi monuentali; il Museo di Antropologia a Palazzo Non Finito di via del Procosolo; il Museo Stibbert con le collezioni di armi, armature, costumi, arazzi, oggetti di arredo e dipinti dal Cinquecento all’Ottocento; il Museo Galileo che conserva una delle più ampie raccolte di strumenti scientifici; il Museo Gucci con oggetti di culto della storica maison fiorentina ed esposizioni di arte contemporanea. Inoltre, sarà offerto l’ingresso ridotto al Museo del Novecento con la sua ricchissima collezione di arte italiana del XX secolo con opere di De Chirico, Morandi, Carrà, de Pisis, Sironi, Guttuso e Fontana.

I primi testimonial ritratti con la maglietta fucsia, colore simbolo della XIII edizione, sono i ragazzi interpreti della fiction di RAI UNO “Braccialetti Rossi, la storia che ha conquistato i cuori di milioni di telespettatori in tutto il mondo, ambientata nella corsia di un ospedale pediatrico dove l’amicizia riesce a superare il dolore e la sofferenza della malattia e della morte.

Testimonial grafico le “Tre Grazie” danzanti che compaiono nella celebre Primavera di Sandro Botticelli, che indossano virtualmente la maglia ufficiale color fucsia per promuovere la nuova iniziativa “CORRI LA VITA si fa in tre: isciviti, partecipa, fotografa!”, un concorso sui Social Network per decretare l’immagine simbolo dell’edizione 2015. Il vincitore riceverà una macchina fotografica professionale offerta da Nikon, che gli sarà consegnata durante una premiazione presso l’Ottica Fontani.

Organizzata dall’Associazione CORRI LA VITA Onlus ha raccolto ad oggi oltre 3.400.000 euro interamente destinati ad iniziative specializzate nella cura e nel supporto riabilitativo per donne malate di tumore al seno, tra cui quattro nuovi progetti 2015, selezionati attraverso un bando pubblico online dal comitato scientifico dell’Associazione CORRI LA VITA onlus, formato da Claudia Borreani, Angelo Costa, Angelo Di Leo e Marco Rosselli Del Turco: Dama-25, un programma promosso da ISPO – Firenze per il miglioramento delle abitudini alimentari ed attività fisica in donne giovani a rischio per storia familiare, al fine di ridurre le probabilità di tumore alla mammella; Tecnica 3D a Respiro trattenuto per la riduzione del rischio di danno cardiaco in donne affette da tumore mammario sinistro e candidate a trattamento Radioterapico adiuvante, promossa dall’Azienda Sanitaria 10 di Firenze; APP LILT Firenze per la prevenzione dei tumori, screening e assistenza, che sarà progettata con la collaborazione di ISPO e dell’Azienda Sanitaria fiorentina; Rimozione percutanea di piccole neoplasie mammarie. Breast Lesion Excision System (BLES) realizzata dall’Azienda Ospedaliera Careggi.

I più popolari su intoscana