Cultura/

Un ponte tra Firenze e New York per ricordare Francesca Alinovi

Il documentario realizzato da Veronica Santi sarà presentato il 6 novembre

Francesca Alinovi

Fu amica di Keith Haring, che fotografò mentre ancora sconosciuto dipingeva i muri della metropolitana di New York e che le dedicò persino un dipinto. Nell’Italia degli anni Settanta fu ambasciatrice di avanguardie d’oltreoceano come la New Wave e la Street Art, eppure oggi poco o niente rimane del suo lavoro, se non il ricordo della sua tragica morte. Francesca Alinovi, docente al Dams di Bologna e critica d’arte, fu assassinata barbaramente nel suo appartamento nel 1985: aveva appena 35 anni.

Oggi a ricordare il suo grande contributo è una giovane curatrice fiorentina trapiantata nella Grande Mela, Veronica Santi, che nel documentario "Off-Identikit" traccia un ponte tra gli Stati Uniti e l’Italia, intervistando artisti dell’epoca come Kenny Scharf, Toxic, Robert Kushner o Stefan Ein, che Francesca Alinovi contribuì in maniera determinante a far conoscere nel nostro paese.
“Ho parlato con tantissimi artisti che l’hanno conosciuta e ho scoperto il vero impatto che Francesca ha avuto sul loro lavoro – spiega Veronica Santi – è incredibile come tutto ciò lei aveva scritto 30 anni fa oggi sia ancora tremendamente attuale”.

La Alinovi era una “militante dell’arte”,
con un occhio che indubbiamente sapeva guardare avanti, in quel futuro che lei non ha mai visto di persona. La sua visione dell’arte comprendeva performers, pittori, fumettisti, designers e compagnie teatrali, nella sua ricerca si occupò di artisti italiani come Andrea Pazienza, la compagnia teatrale Raffaello Sanzio Societas, Luigi Ontani e Marcello Jori.

"Off-Identikit" sarà presentato a Firenze
mercoledì 6 allo Spazio Alfieri con una serata di fundraising nel corso della quale saranno proiettati, in anteprima assoluta, 25 minuti del film. Sì perché per riuscire a portare a termine il suo progetto Veronica Santi ha lanciato una campagna di crowdfunding sul sito www.kickstarter.com a cui si potrà dare il proprio contributo fino all’11 novembre. Durante l’evento saranno presentate anche le t-shirt dedicate a Francesca Alinovi del marchio fiorentino Gold, firmate dall’artista Daniele Davitti.

I più popolari su intoscana