Ambiente/

Un successo “sostenibile” per l’edizione 2012

Tanti ospiti, eventi e dibattiti per infondere la cultura del vivere "green"

Rete della Sostenibilità

Si è conclusa con successo la seconda edizione della Giornata Europea della Sostenibilità, che si è sviluppata tra il 9 e l’11 maggio. Tra le varie iniziative e attività svolte, si ricordano il Premio DVDM, dedicato al professor Daniele Vernon De Mars; il dibattito per una Europa “responsabile” e “giovane”; la sezione riservata al tema di un servizio sanitario sostenibile.

L’obiettivo della manifestazione è quello di diventare un appuntamento sempre più importante e fondamentale per le istituzioni e per i cittadini a livello europeo. Vuol essere uno stimolo per abbracciare a pieno uno stile di vita “green”.

Giuseppe Orzati, direttore organizzativo, terminata la giornata, ringrazia gli sponsor, i partner e tutti coloro che hanno assistito all’evento e che lo hanno reso possibile. Numerosi sono stati i partecipanti, in particolare giovani e studenti, che credono e sperano di poter creare un futuro migliore. Le idee, le proposte e i concetti che sono emersi dai dibattiti e dalle discussioni sono indispensabili affinché esperienze di questo tipo si ripetano nel tempo.
Un riconoscimento speciale viene dedicato anche al “popolo” di Twitter, che ha partecipato attivamente alla manifestazione e ha sollevato spunti di riflessione.

Il prossimo appuntamento sui temi della Sostenibilità europea si terrà in collaborazione con il Comune di Firenze in autunno. Il tema sarà “Europa 2020: strumenti innovativi e partenariati territoriali per lo sviluppo urbano sostenibile”. Anche per questa importante occasione parteciperanno e interverranno i sindaci delle maggiori città italiane, rappresentanti del governo italiano e della commissione europea. Non mancheranno poi le imprese con le loro proposte e soluzioni sull’argomento.

Topics:

I più popolari su intoscana