Attualità/

Vaccini: riapre il portale per 70-79enni, stop a 11mila dosi Johnson&Johnson

Saranno anche inviati 11mila sms agli estremamente vulnerabili già iscritti sul portale regionale.

Vaccini in Toscana

Riaprirà oggi, mercoledì 14 aprile, il portale regionale per le prenotazioni dei vaccini anti-Covid: circa 15mila dosi di Astrazeneca saranno a disposizione della fascia di età 70-79 anni. È quanto fa sapere Andrea Belardinelli responsabile Sanità digitale e innovazione della Regione Toscana.

Nella giornata di ieri, infatti, sono arrivate in Toscana quasi 11mila dosi di Astrazeneca. Oggi saranno anche inviati circa 11mila sms agli estremamente vulnerabili già iscritti sul portale regionale, che potranno così prenotare la somministrazione del vaccino in un giorno disponibile tra il 23 aprile e il 7 maggio.

Stop a 11mila dosi Johnson&Johnson

Invece la sospensione del vaccino Johnson&Johnson per la Toscana significherà avere a disposizione 11mila dosi in meno, che erano destinate alla fascia di età 70-79 anni. La Regione avrebbe dovuto ricevere la partita del vaccino americano monodose il 16 aprile.

A disposizione della Toscana, da quanto appreso, rimangono al momento 9900 dosi di Astrazeneca e una quota rimanente di Pfizer destinata alla categoria dei superfragili.

Verso l’80% della prima dose agli over 80

Sul fronte della vaccinazione degli over 80, la Toscana dopo aver raggiunto venerdì scorso il 68% di somministrazioni della prima dose agli ultraottantenni punta a raggiungere e superare l’80%.

“Nella prossima rilevazione ufficiale del Governo, con le somministrazioni dei medici di medici generale che sono per questa settimana circa 45mila prime dosi e circa 23mila seconde dosi, dovremmo arrivare a superare l’80% delle vaccinazioni stando in media nazionale o probabilmente anche, ma bisogna vedere i dati definitivi, andando oltre” ha dichiarato ieri l’assessore toscano al diritto alla salute Simone Bezzini.

“L’impegno – ha aggiunto Bezzini – è massimo, sia attraverso la medicina generale sia attraverso azioni integrative che potranno essere messe in atto nei prossimi giorni affinché, come previsto, si possa arrivare entro il 25 aprile a chiudere la prima somministrazione” agli anziani con più di 80 anni.

I più popolari su intoscana