Attualità/

Vaccini, Johnson & Johnson per gli over 70. Accesso agli hub fino a domenica per gli ultraottantenni senza prenotazione

Nelle prossime ore arriveranno 11mila dosi per i nati tra il 1941 e 1951: per essere immunizzati basta una sola somministrazione

Toronto,,Ontario,,Canada,-,February,14,,2021,:,A,Health - © Golden Shrimp

Dopo l’ok di Ema (l’Agenzia europea del farmaco), la fornitura di vaccino monodose Johnson & Johnson arriva in Toscana: nelle prossime ora 11mila dosi saranno destinate agli over 70, ovvero delle persone nate tra il 1941 e il 1951, che potranno prenotarsi sul portale regionale appena sarà possibile. Il vaccino sarà somministrato nelle giornate di domenica 25 e lunedì 26 aprile negli hub indicati.

“Sarà l’ultimo click day che attiveremo per accelerare la vaccinazione degli over 70, utilizzando il primo vaccino monodose anti Covid che arriva in terra toscana”, ha detto il presidente Eugenio Giani. Intanto, per le prossime settimane si lavora ad una programmazione mensile per tutte le persone con più di 70 anni che si devono ancora vaccinare, circa 200mila su 410mila totali. Per questa fascia, ha spiegato il presidente Giani, si valuta un meccanismo per cui “chi si prenota sul portale, nell’arco di un mese avrò delle indicazioni su quando avrà la somministrazione”.

Prevista anche la possibilità di coinvolgere ancora una volta i medici di medicina generale  per la vaccinazione di altre categorie, appena sarà garantita la più elevata copertura vaccinale degli over 80 con la prima dose.

Quasi completata la somministrazione della prima dose agli ultraottantenni

Sta per concludersi infatti la prima somministrazione a tutti gli ultraottantenni toscani. “Un obiettivo, questo, con ottime possibilità di vederlo realizzato entro il 25 aprile, frutto di uno straordinario lavoro di squadra, che, a vario livello, vede impegnati l’intero sistema sanitario regionale, la protezione civile e la rete del volontariato”. “I risultati vanno visti alla fine – ha poi puntualizzato Giani – e alla fine la Toscana è tra le prime tre con Emilia-Romagna e Veneto a completare il ciclo”.

E così, per dare un ultima accelerata, è stata prorogata fino a domenica la possibilità per gli anziani che non hanno ancora la prenotazione di accedere liberamente agli hub, gestiti dalle Asl, nei territori di loro competenza. Basta portare con sé la tessera sanitaria. Per conoscere l’elenco degli hub è possibile telefonare al numero verde 800117744.

Sul portale regionale è possibile conoscere in tempo reale lo stato di avanzamento della campagna vaccinale.

La Toscana spera nella zona gialla da lunedì prossimo

“La zona gialla probabilmente da lunedì ci sarà anche in Toscana”. Ha detto oggi il presidente  Giani.  L’indice Rt oggi risulta essere “di 0,82-0,86, rispetto alla soglia di 1 della zona arancione”, e “siamo abbondantemente sotto i 200 casi su 100mila abitanti, è un fatto progressivo da 15 giorni a questa parte, da quando eravamo ancora in zona rossa”. Esclusa al momento la possibilità di istituire zone rosse locali. “Siamo nella fase della discesa dei contagi e tutto fa pensare che ci sia progressivamente un decadere dei fattori di contagio: conseguentemente sono per avere la Toscana come blocco omogeneo”. Se ci sono dei comuni “in cui comunque si vedono ancora focolai o elementi di contagio, saranno i sindaci direttamente a provvedere”.

I più popolari su intoscana