Attualità/

Via Francigena, accessibile anche ai disabili

Un accordo garantirà strade senza barriere da Pontremoli a San Miniato

La Federazione europea itinerari storici culturali e turistici (Feisct) garantirà l’accessibilità alla Via Francigena anche ai diversamente abili nel tratto toscano tra Pontremoli (Ms) e San Miniato (Pi). Si tratta del risultato di una convenzione siglata con l’Associazione europea Via Francigena. "Quella firmata oggi – ha spiegato l’assessore al Turismo della Provincia di Pisa, Salvatore Sanzo – è una convenzione importantissima per sensibilizzare tutti sul tema delle persone con ridotta mobilità anche sul tracciato della Via Francigena, facendone un’occasione per implementare l’offerta turistica e dare la possibilità a chiunque di fruire di un territorio così bello".

Topics:

I più popolari su intoscana