Enogastronomia/

Vino: arriva a Scansano la prima edizione di ‘Rosso Morellino’

A partecipare all’evento dell’11 giugno che celebra l’unione indissolubile della Doc col suo territorio parteciperanno 40 cantine, una per ogni anno dall’ottenimento della denominazione

I vigneti del Morellino di Scansano

Scansano celebra il suo vino con “Rosso Morellino”, un evento interamente dedicato alla Doc cui il paese dà il nome. A partecipare alla festa in programma per l’11 giugno saranno infatti 40 cantine del Morellino di Scansano, una per ogni anno dall’ottenimento della Doc nel 1978, e la loro presenza renderà il borgo maremmano una piccola capitale del vino. Un grande banco di assaggio sarà allestito presso le ex scuole elementari di Scansano alla presenza dei produttori della Docg. 

“Da tempo sentivamo l’esigenza di creare un evento sul territorio – sottolinea Rossano Teglielli, presidente del consorzio – dedicato alla denominazione del nostro vino, per sottolineare ulteriormente il forte legame del Morellino di Scansano con la sua zona di provenienza. Siamo molto felici di poter dare il via a questa prima edizione in un anno speciale, in cui la denominazione compie i suoi primi 40 anni. L’entusiasmo con cui i produttori hanno aderito a Rosso Morellino è il segnale che la strada intrapresa è quella giusta e ci auguriamo che l’appuntamento possa reiterarsi in futuro, con cadenza annuale”.

L’ingresso al banco di assaggio, con la possibilità di degustare i vini Annata e Riserva dei produttori presenti, sarà gratuito per operatori, stampa e associazioni di sommelleri e previa registrazione. Anche wine lover e appassionati avranno la possibilità di partecipare, acquistando sul posto un ticket di ingresso al costo di 15 euro. A complemento del banco di assaggio, sempre nelle ex scuole elementari dalle 11 alle 13 è in programma una masterclass guidata dal giornalista, sommelier Filippo Bartolotta che ripercorrerà alcune delle annate più rappresentative del Morellino di Scansano.

I più popolari su intoscana