Voucher formativi: bando da 100mila euro a Siena

C'è tempo fino al 1 settembre per presentare la domanda di finanziamento

Un bando per attribuire voucher finalizzati a percorsi individuali di aggiornamento e formazione professionale di lavoratori dipendenti, esclusi i dipendenti della pubblica amministrazione; lavoratori autonomi, in cassa integrazione ordinaria o con contratti di lavoro atipici; liberi professionisti e soci lavoratori di cooperative residenti in provincia di Siena o che svolgono la propria attività lavorativa alle dipendenze di un’unità produttiva sul territorio provinciale.

E’ quello pubblicato nei giorni scorsi dal Servizio Formazione e lavoro della Provincia di Siena e conta su un finanziamento di 100mila euro. Le domande, con la necessaria documentazione, dovranno pervenire entro le ore 13 del 1 settembre.
Il bando - inserito nell’Asse I “Adattabilità” del Programma operativo regionale – OB.2 2007-2013 per favorire il rafforzamento e l’aggiornamento delle competenze dei lavoratori - prevede l’assegnazione di un voucher formativo dell’importo massimo di 2.500 euro per coprire il rimborso di spese sostenute, e regolarmente documentate, per attività formative.

Coloro che hanno già usufruito in precedenza di voucher o carte ILA, incentivi alla formazione finanziati con fondi pubblici, non possono presentare domanda se non sono trascorsi dodici mesi dalla conclusione della precedente attività formativa finanziata.
L’avviso integrale, insieme alla scheda di candidatura, sono disponibili sul sito www.impiego.provincia.siena.it, nella sezione tematica “Bandi”.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il Settore formazione e lavoro della Provincia di Siena ai numeri 0577-241.567 e 0577-241.585 tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13, e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15 alle ore 17.

07/07/2011