SPAZIO ALFIERI: IL FANTASY "ADECH"
OPERA PRIMA DI ALESSANDRO CECCHINI

Adech

Il 25 novembre anteprima allo Spazio Alfieri di Firenze del film dai toni fantastici e gotici, che parla di antiche simbologie e alchimia, metafore del viaggio alla scoperta di se stessi

Sarà presentato il prossimo 25 novembre, allo Spazio Alfieri di Firenze (Via dell'Ulivo, 6) il film del giovane regista toscano Alessandro Cecchini: Adech. Protagonista del film è Sofia, una ragazza depositaria di antiche sapienze e formule magiche, che l'hanno messa in grado di trovare una medicina che guarisce tutte i mali.

Sofia non ha scopi di lucro e dispensa il suo prezioso medicinale a tutte le persone che incontra, fino a quando le industrie farmaceutiche non si infastidiranno e contrasteranno il suo operato di guaritrice-filantropa.

Il film, che vede l'attore toscano Alessandro Benvenuti recitare accanto a giovani esordienti, vuole essere una metafora di un viaggio alla scoperta di se stessi, di quella parte di noi più recondita dove si trova anche la capacità di "guarigione" dai mali, in senso ampio. "E' la consapevolezza, afferma Cecchini, di voler scoprire di più su noi stessi. Domande alle quali Sofia, nel film, cerca di dare una risposta durante il suo viaggio. Domande molto antiche, ma sempre presenti dentro di noi".  "Entra, Aarrestati, conosci te stesso" è il sottotitolo del film. Info: www.spazioalfieri.it

21/11/2014