Animotion Film Festival, a Firenze gli anime e i film in Stop Motion

di Elisabetta Vagaggini

La terza edizione del festival sul cinema d'animazione internazionale si tiene al cinema La Compagnia il 1° febbraio. In programma il corto Daughter, di Daria Kashcheeva, nomintato agli Oscar

Torna a Firenze l'appuntamento con il primo Film Festival fiorentino interamente dedicato al cinema internazionale d’animazione, Animotion Film Festival, con la direzione artistica di Daniele Pertici e l'ideazione e organizzazione generale di Lorenzo Ciani. La manifestazione si terrà sabato 1 Febbraio al Cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour 50/r) e proporrà al pubblico cortometraggi e lungometraggi d'animazione, realizzati con le tecniche del 2D, 3D e dello Stop-Motion.

Si parte il primo pomeriggio (ore 15.00) con una rassegna di cortometraggi animati giapponesi, tra i quali spicca il mediometraggio Gon. The little fox, di Takeshi Yashiro, ispirato all’omonima fiaba giapponese, che immerge lo spettatore nella realtà rurale del Giappone. A seguire, (dalle 16:30), sarà proiettato l'anime Twilight (Hakubo), di Yamamoto Yukata, altra esclusiva del festival per l’Italia. Il film ci racconta l’evoluzione sentimentale dell’incontro casuale tra la giovane violinista Sachi e il giovane pittore Yusuke, entrambi sopravvissuti al terremoto e al conseguente tsunami dell’11 marzo 2011 a Fukushima. Il Festival continua dalle 18:00 con l’imperdibile Away, per la prima volta in sala in Italia. Opera prima del regista lituano Gints Zilbalids - che gli è valsa il premio come miglior autore emergente per l’animazione al Film Festival di Annécy 2019 - Away è l'avventura fiabesca di un protagonista senza nome, inseguito da una creatura malvagia che insieme ai suoi unici compagni, gli animali, percorrerà in motocicletta scenari naturali sterminati, a tratti onirici. 

Il Festival termina con la finalissima: dalle ore 21:30 alla mezzanotte, infatti, si terrà il Best of Animotion, sezione competitiva del Festival in cui si sfideranno i migliori cortometraggi suddivisi nelle categorie 2D, 3D e Stop-Motion. In particolare, Daughter, della regista ceca Daria Kashcheeva, nominato agli Oscar 2020 per la sezione Best Animated Short Film.

 Com’è avvenuto fin dalla prima edizione, anche nel 2020 gli amici di Toscana Briks saranno presenti nel foyer del Cinema con alcuni dei loro migliori diorama dedicati al mondo dell’animazione, visitabili gratuitamente. Biglietti € 8,00 (€ 5,00 il ridotto per gli under 18) mentre con € 15,00 lo spettatore potrà acquistare l’abbonamento, valido per tutti i blocchi del Festival. Info: www.cinemalacompagnia.it

30/01/2020