Ciak, si gira. In arrivo il set di "Medici. The Kingdom of Gold"

di Elisabetta Vagaggini

Da settembre a dicembre atteso in Toscana il set della fiction tv americana che racconta le gesta della storica famiglia fiorentina, sceneggiata dal regista e produttore di X-Files, Frank Spotnitz

Frank Spotnitz, sceneggiatore e produttore noto al grande pubblico per aver lavorato per otto stagioni alla serie televisiva X-Files - di cui ha diretto due episodi e sceneggiato quaranta puntate - sarà anche lo scenggiatore di una nuova serie tv americana Medici. The Kingkom of Gold, che sarà interamente girata in Toscana, nei luoghi nei quali i granduchi. i porporati e i vari membri della storica famiglia fiorentina vissero realmente. Le riprese si terranno da settembre a dicembre, in collaborazione con Toscana Film Commission, mentre la messa in onda sui network statunitensi sarà nel 2016.

Nel curriculum di Spotnitz c'è anche la produzione della serie poliziesca della CBS Robbery Homicide Division, la serie Night Stalker per la ABC Television e Samurai Girl, un telefilm della ABC Family. Tre i Golden Globe e varie candidature agli Emmy, ottenuti dal produttore per la miglior serie drammatica. Ha firmato inoltre, come coproduttore esecutivo, la serie Millennium, lle serie Ten Thirteen Harsh Realm e The Lone Gunmen.

Ospite dell'ultima edizione della Festa Internazionale del Cinema di Roma, Spotnitz ha dichiarato: “L’ispirazione per i singoli episodi X-files ci veniva da qualunque cosa: giornali, riviste, documentari vecchi film. Però l’idea iniziale, quella che ha portato alla creazione della serie, è venuta dal fatto che a inizio anni ’90 non c’era nulla di spaventoso in televisione. Io e Chris Carter ci siamo guardati in faccia e abbiamo detto: dai, proviamo a spaventare la gente”.

La sua ultima fatica come produttore è per il film  The Man in the High Castle, di David Semel, che si svolge in uno scenario fantastico e distopico, in un mondo in cui i nazisti tedeschi e i giapponesi a loro alleati hanno vinto la seconda guerra mondiale e hanno occupato gli Stati Uniti.

Il regista e produttore americano sa quindi plasmare la materia del thriller, del mistero, del paranormale, della fantascienza, del poliziesco e del crimine. Resta da vedere in che chiave restituirà al pubblico televisivo che seguirà la fiction tv - nei molti statii americani e non solo che ne hanno già acquistato i diritti - le gesta della famiglia Medici, che ha segnato la storia del Rinascimento e nella quale non sono mancati intrighi, delitti, lotte per il potere, oltre ad aver reso Firenze e la sua arte, grande in tutto il mondo.

03/08/2015