CINEMA LA COMPAGNIA, A FIRENZE IL DOCUMENTARIO HA TROVATO CASA

di Elisabetta Vagaggini
Cinema La Compagnia di Firenze

Aperta nel 2016, la sala della Regione Toscana propone una programmazione incentrata sul cinema del reale e i festival internazionali

C'era un volta il cinema Modernissimo, una sala cinematografica da oltre mille posti, che dal 1921  proponeva al pubblico i titoli di maggior successo. Ma il destino delle sale cinematografiche ha vissuto alterne vicende, in relazione al mutare dei gusti del pubblico e dell'arrivo di nuove modalità di fruizione dei film, prima in tv e sui supporti digitali poi.

Così il Modernissimo, a metà degli anni '80, diventa sede del Teatro Regionale della Toscana, dotandosi quindi di attrezzature teatrali grazie al progetto degli architetti Natalini che danno vita al Teatro della Compagnia. Uno spazio teatrale attrezzato, con palco, camerini e graticcia, che grazie ai noti architetti fiorentini riusciva a valorizzare i tratti dell’insediamento originario del luogo. Un progetto unanimemente apprezzato, tanto che ancora oggi lo spazio è censito come opera d'eccellenza per la qualità architettonica dalla Fondazione Giovanni Michelucci.

Negli anni '90 fu Vittorio Cecchi Gori ad acquisirlo, conservandone l'impianto architettonico e facendolo diventare Cinema Teatro della Compagnia. Dopo la chiusura della metà degli 'anni 90 e l'incuria, la  sala rischiava di diventare uno di quegli esempi di architettura dimenticata, di cui purtroppo è costellata l'Italia. Nel 2010, in seguito all'acquisizione del complesso da parte della Regione Toscana, finalmente una nuova prospettiva: il progetto di istituzione della “Casa del cinema” per Firenze e la Toscana.

Dal 2016 il cinema La Compagnia di Firenze, in via Cavour 50 rosso, è la sala regionale, la cui programmazione è curata dall'area cinema di Fondazione Sistema Toscana, dedicata ai festival internazionali e al cinema documentario. Documentari d'autore, di registi toscani, italiani e internazionali, proiettati quotidianamente, in lingua originale con sottotitoli in italiano, sono una delle proposte culturali di punta della Toscana, diventata, grazie alla presenza dello storico Festival dei Popoli, terra d'elezione del cinema del reale. www.cinemalacompagnia.it

 

 

 

09/01/2019