BuyFood Toscana 2020, attesi buyer da tutto il mondo

di Marta Mancini

Il 2 aprile a Siena torna la rassegna che favorisce l'incontro tra produttori agroalimentari toscani di qualità e operatori commerciali

Presentare a operatori e media i 31 prodotti Food a Denominazione di Origine Protetta (DOP) e a Indicazione Geografica Protetta (IGP) e i prodotti agroalimentari certificati Agriqualità della Toscana. Questo lo scopo di BuyFood Toscana, la  manifestazione organizzata dalla Regione e dalla Camera di Commercio di Firenze (attraverso PromoFirenze) in programma il 2 aprile 2020 a Siena, presso il complesso museale di Santa Maria della Scala.

L'evento cerca di favorire l’incontro diretto tra circa 70 produttori agroalimentari toscani di qualità e gli operatori commerciali provenienti da tutta Italia e dall’estero. 
L’edizione “zero” di BuyFood Toscana, infatti, si è tenuta nella Città del Palio lo scorso 7 giugno 2019 ed è stata in grado di generare 500 incontri con una percentuale di soddisfazione da parte delle imprese che ha superato il 90%.

Uno dei vantaggi per i partecipanti è il fatto di poter conoscere in anticipo i profili di imprese e buyer e di esprimere, quindi, preferenze di "match" nell’ottica di ottimizzare tempo e relazioni.

Infine, si affiancano a BuyFood Toscana 2020 altre iniziative dedicate alla conoscenza delle produzioni toscane: il pomeriggio precedente si tiene l'apertura della rassegna, e in data 2 e 3 aprile gruppi di buyers e di giornalisti possono prender parte a educational tours sul territorio, organizzati dalle Camere di Commercio locali insieme ai Consorzi ed Associazioni di tutela. Obiettivo dei tour è dare ai partecipanti l'opportunità di toccare con mano i caratteri distintivi delle eccellenze agroalimentari e ti conoscerne i luoghi di produzione.

Le aziende possono richiedere l'adesione all'evento entro le ore 17 dell'8 dicembre, consultando questo link.
Qui, invece, è consultabile l'avviso dettagliato della Regione Toscana.

29/11/2019