Festa dell'Olio: San Quirico d'Orcia celebra il suo extravergine

Dal 6 all’8 dicembre la 27esima edizione della kermesse dedicata all'oro verde della Val d'Orcia con eventi e degustazioni

San Quirico d’Orcia celebra l’extravergine di oliva: dal 6 all’8 dicembre torna l’appuntamento con la Festa dell’Olio, giunta alla 27esima edizione, ricca di eventi, appuntamenti e momenti di approfondimento con una tavola rotonda sullo stato di salute del settore olivicolo.

Il centro storico del borgo della Val d’Orcia diventerà così, per un fine settimana, capitale dell’extravergine sarà possibile degustare nei banchi di assaggio delle aziende produttrici del territorio la nuovissima annata dell'olio, oltre che visitare le bellezze artistiche e paesaggistiche locali. Sarà inoltre assegnato il premio Extravergine 2019, il riconoscimento che il Comune conferisce ad una personalità del mondo civile che abbia contribuito, attraverso la sua opera, alla valorizzazione del Made in Italy e andrà alla giornalista Rai e conduttrice di Uno Mattina Valentina Bisti.

13-educational-tour-olio-e-vino.jpg

Si parte la mattina del venerdì 6 dicembre con l’apertura degli stand di degustazione e l’inaugurazione, a Palazzo Chigi, della mostra “L’affascinante storia delle due Toscane”. Sabato 8 dicembre per tutto il giorno nel centro storico si svolgerà il Mercatino dell’olio e alle 10.30 si potrà partecipare al Trekking dell’olio, una passeggiata alla scoperta dei segreti di San Quirico che si terrà anche domenica sempre alla stessa ora.

Da non perdere anche la degustazione alle 11 a Palazzo Chigi Zondadari “Impariamo a (ri)conoscere l’olio di oliva” a cura di AICOO (con un bis domenica sempre alle 11), mentre alle 17 Palazzo Chigi ospita la tavola rotonda dedicata all’extravergine, icona del paesaggio e presidio del territorio.
Domenica 9 dicembre dalle ore 10.30 l’apertura degli stand dei produttori, mentre a mezzogiorno si terrà lo show cooking a cura di AICOO.

Per tutta la durata della Festa dell’Olio sarà possibile degustare nel centro storico i migliori prodotti della cucina tradizionale valdorciana e gli extravergini di eccellenza e nel punto dimostrazione gli chef si alterneranno per presentare i loro piatti, di cui l’olio sarà ancora una volta protagonista.

05/12/2019