Il FOOO Restaurant ospita per la prima volta 'God Save The Wine'

Giovedì 24 ottobre oltre 50 etichette in abbinamento a 10 piatti studiati dallo chef Fabio Barbaglini per una serata pensata per conoscere da vicino i produttori e i segreti della vinificazione

Oltre 50 etichette, 10 piatti d’autore, 15 produttori, una masterclass con vista sullo skyline di Firenze per carpire i segreti dell’abbinamento tra vino e cibo: giovedì 24 ottobre dalle ore 19.30 Florence Out Of Ordinary, poliedrico ristorante e cocktail bar situato all’interno dell’ex Palazzo del Sonno, all’angolo tra viale Spartaco Lavagnini e viale Filippo Strozzi, ospita per la prima volta God Save The Wine, manifestazione che da anni fa incontrare produttori e appassionati di vino nelle location più esclusive di Firenze e di altre città d’Italia.

Un raro Prosecco a dosaggio zero, il Brunello di Montalcino 2015 in anteprima, un Merlot toscano di nuova generazione: grandi vini e alta cucina si incontreranno nei locali al piano terra dell’edificio (ingresso da viale Lavagnini 70), dove sarà possibile costruire il proprio personale percorso abbinando cibo e vino. Oltre 200 i partecipanti attesi, per trasformare la più classica degustazione in un vero e proprio party.

In onore allo speciale menu studiato dallo chef Fabio Barbaglini per la serata, l’evento sarà preceduto da una esclusiva masterclass a cura del sommelier Andrea Gori, direttore artistico del festival God Save The Wine promosso dalla rivista Firenze Spettacolo in collaborazione con PromoWine. L’incontro, riservato a 20 persone, si terrà all’interno dello Skybar al sesto piano, con spettacolare vista sulla Cupola del Duomo a partire dalle ore 18.30.

Nel menu studiato dallo chef per giocare con gli abbinamenti: spalla di maiale cotta al naturale con cipolla rossa e capperi, coscia di Chianina battuta e condita all’orientale, con emulsione all’olivello spinoso e fichi, gorgonzola al cucchiaio con sedano e pistacchi, riso alla zucca con porri e robiola, baccalà cotto in olio con il suo brodetto e ortaggi d’autunno, pomodoro in conserva condito con olive, pane ed erbe, uovo con crema di capra fresca, passatina di zucca, olio, semi e riduzione di zucca, legumi e radici in brodetto di funghi e cren, panna cotta al limone con composta di olio e pompelmo e scorze candite, acqua e cioccolato con cacomela infuso alla melissa e zenzero candito.

Tra i protagonisti della masterclass alcune particolari etichette in degustazione durante la serata, tra cui: Bolé Nove Bolle Romagna Doc Spumante, denominazione di recente costituzione, Audax Zero.3 Valdobbiadene Docg, raro esempio di Prosecco a dosaggio zero, il Brunello di Montalcino Castello Tricerchi 2015 in anteprima, il Merlot 2016 di Torre a Cona, il Cabernet Franc in purezza di Vignamaggio, il Vinsanto Occhio di Pernice di Poggio Bonelli con oltre 10 anni di affinamento. In degustazione diverse cantine del territorio toscano, bollicine italiane e grandi rossi, da scoprire attraverso i racconti in viva voce dei produttori stessi.

Ingresso 35 euro tutto compreso. Info e prenotazioni: info@firenzespettacolo.it – tel. 055 212911

21/10/2019