Le Mappe del Gusto: guida ai sapori dell'Arcipelago Toscano

di Marta Mancini

Il volume, curato da Valter Giuliani, racconta il ricco patrimonio culinario di Elba, Capraia e Giglio, dalla viticoltura eroica al pesce dimenticato

Tutelare il Parco dell’Arcipelago Toscano? Si fa (anche) con un libro. Si chiama “Le Mappe del Gusto” il nuovo volume curato da Valter Giuliani, ed edito da Nuova editoriale Florence Press, che si propone di individuare dei percorsi enogastronomici all’interno dell'Arcipelago Toscano. Qui il viaggiatore può trovare prodotti e piatti realizzati con materie prime locali e professionalità artigianale. 

Dall’isola d’Elba al Giglio, passando per Capraia: la guida raccoglie indirizzi e consigli a tema food per orientare il turista verso una scoperta originale del territorio, con riferimenti alla cultura e alla storia. Ogni isola custodisce un patrimonio culinario da valorizzare, certo, ma anche da preservare affinché l’identità locale venga tramandata di generazione a generazione.

Sfogliando Le Mappe del Gusto, si scoprono le produzioni elbane di vino, di verdura biologica, di prodotti della pasticceria; miele, formaggi e liquori fanno la gioia degli esploratori a Capraia; mentre ansonaco e panficato sono le star dell’isola del Giglio.

L'obiettivo di questo lavoro è quello di far conoscere e promuovere gli artigiani del cibo che hanno attenzione alla qualità dei loro prodotti e alla sostenibilità ambientale

Il volume nasce con il contributo de Il Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano e del Comune di Capraia Isola e il patrocinio di Federparchi, Vetrina Toscana il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti e botteghe che utilizzano prodotti tipici del territorio, Feisct, La rotta dei Fenici - itinerario culturale del Consiglio d'Europa.

Conferenza stampa di presentazione Le Mappe del Gusto
Conferenza stampa di presentazione Le Mappe del Gusto

22/07/2019