Il pecorino toscano Dop conquista l'America, prima tappa a Toronto

Pecorino e prosciutto toscano DOP, sempre più internazionali. Al via il progetto 'Cut & Share' in Usa e Canada. Tra seminari e degustazioni, prima tappa dall'1 la 3 marzo all’Rc Show di Toronto

Si chiama “Cut & Share” il nuovo progetto di promozione internazionale rivolto a Canada e Stati Uniti che vede protagonista il Pecorino Toscano DOP e che prenderà il via nei prossimi giorni da Toronto. L’iniziativa, cofinanziata dall’Unione europea con durata triennale, coinvolge anche il Prosciutto Toscano DOP e farà il suo esordio all'RC Show di Toronto, la principale fiera canadese B2B dedicata al food and beverage in programma all’Enercare Centre da domenica 1 a martedì 3 marzo con oltre 20 mila professionisti del settore, ristoratori, distributori e acquirenti.

Il progetto “Cut & Share” punta a promuovere negli Stati Uniti e in Canada i prodotti europei di alta qualità a denominazione di origine, con particolare attenzione per i due protagonisti: il Pecorino Toscano DOP e il Prosciutto Toscano DOP. Dopo la prima tappa a Toronto, l’iniziativa continuerà con seminari, workshop, degustazioni e attività promozionali nelle catene della grande distribuzione nelle principali città degli Stati Uniti e del Canada, puntando a raggiungere consumatori, chef, distributori, sommelier, maître, esperti di cibo, influencer e opinion leader.

«Il Pecorino Toscano DOP - afferma il direttore del Consorzio di tutela, Andrea Righini - parte con una nuova esperienza internazionale molto interessante che rafforzerà anche la collaborazione avviata da tempo con il Prosciutto Toscano DOP. Grazie al progetto ‘Cut & Share’ e al supporto dei finanziamenti europei, potremo promuovere eventi rivolti a target diversi negli Stati Uniti e in Canada e far conoscere da vicino la produzione e l’alta qualità dei due prodotti insieme all’utilizzo in cucina, versatile e variegato unito dal gusto toscano. Con questa iniziativa internazionale - aggiunge Righini - il Pecorino Toscano DOP ribadisce anche la sua volontà di essere ben presente sul mercato statunitense, nonostante i dazi, e di raggiungere sempre più consumatori in Canada, Paese verso il quale ci siamo rivolti con crescente successo negli ultimi anni. Al tempo stesso, andranno avanti le attività di promozione su altri mercati esteri e in Italia per continuare a promuovere il nostro prodotto e il valore del suo marchio DOP».

Info
www.cutandshare.it

28/02/2020