#Tuttomeritomio: CRFirenze cerca 400 ragazzi per costruire il futuro

Il programma che vuole rimettere in moto l’ascensore sociale è stato realizzato in collaborazione con Intesa Sanpaolo

Si chiama #Tuttomeritomio ed è il nuovo programma di Fondazione CR Firenze e Intesa Sanpaolo che vuole valorizzare il merito e il potenziale dei giovani favorendo la formazione scolastica e universitaria di circa 400 ragazzi di famiglie in condizioni di disagio economico delle province di Firenze, Arezzo e Grosseto

Si tratta di un programma completo che prevede la stretta collaborazione dell’Università degli Studi di Firenze e dell’Ufficio Scolastico Regionale della Toscana. Partner dell’iniziativa è la Fondazione Golinelli di Bologna che si occuperà della gestione operativa assieme al team di Fondazione CR Firenze. 

#Tuttomeritomio recluterà, attraverso un bando, i giovani studenti dai 17 ai 19 anni: i ragazzi selezionati, saranno determinanti la motivazione e la media scolastica alta, accederanno al programma che li accompagnerà fino al conseguimento della laurea. L'iniziativa copre un arco temporale di 6 anni, dal 2019 al 2025, per il quale è previsto uno stanziamento complessivo da parte dei due promotori di 7,5 milioni di euro. Interesserà due interi cicli di scuola superiore da 80 ragazzi l’uno e quattro cicli universitari di laurea triennale da 60 ragazzi l’uno.

ll bando di selezione sarà aperto dal 2 aprile e al primo luglio e le richieste di partecipazione verranno valutate da un apposito Comitato Scientifico composto da esperti e rappresentanti degli enti promotori. Potranno presentare domanda tutti i ragazzi appartenenti al 3° e 5° anno di scuola superiore che hanno un ISEE inferiore ai 43.382,38 euro (nucleo familiare con 1 figlio a carico), inferiore ai 52.314,05 euro (nucleo familiare con 2 figli a carico) e inferiore ai 60.607,74 euro (nucleo familiare con 3 figli a carico). Attraverso il contributo erogato gli studenti potranno sostenere spese relative a vitto e alloggio; trasporti pubblici cittadini e regionali; car-sharing e bike-sharing; trasferte legate ad attività formative; attività sportive; quote associative ed abbonamenti annuali; attività culturali, spettacoli teatrali, ingressi musei, congressi e seminari; attrezzature tecniche informatiche per lo studio; corsi di lingue, musica e approfondimento anche all’estero; libri e riviste, abbonamenti a periodici, biblioteche o banche dati on-line.

Tali spese verranno coperte in misura proporzionale alla tipologia di studente. Per i ragazzi delle scuole superiori infatti sono stati individuati due target, residenti e non residenti, ai quali sarà erogato un contributo annuo da 3.000,00 euro a 3.500,000 euro. Per i ragazzi che si dovranno iscrivere ad un ciclo di studio universitario sono stati individuati tre target, residenti, pendolari e fuori sede che dovranno trasferirsi a Firenze, ai quali sarà erogato un contributo da 3.900,00 euro a 11.600,00 euro. Inoltre saranno sostenuti corsi di perfezionamento e specializzazione per studenti particolarmente meritevoli e borse di studio per Master, anche all’estero, per gli universitari che raggiungeranno l’eccellenza.

Tutte le attività di tutoring sia on-line che fisico, di mentoring e di accompagnamento e sostegno agli studenti verranno realizzate da G-LAB di Fondazione Golinelli che provvederà, insieme ai promotori del programma, anche ad organizzare incontri con personalità di spicco della cultura, della scienza e della contemporaneità, laboratori, visite guidate. Gli studenti potranno gestire i dati relativi alla partecipazione al programma e i rapporti con i tutor attraverso un’apposita piattaforma.

Per informazioni:
https://www.fondazionecrfirenze.it/iniziative/tuttomeritomio/

 

08/03/2019