A Firenze la Fiera del lavoro: già pervenuti 2800 curriculum

L'evento che favorisce l'incontro tra domanda e offerta si tiene alla Fortezza da Basso il 5 e 6 dicembre, con oltre 100 aziende partecipanti

Sono oltre 2800 le candidature presentate online per trovare un impiego: l'occasione è data dalla Fiera del Lavoro che si terrà i prossimi 5 e 6 dicembre alla Fortezza da Basso di Firenze, un evento finanziato dal Fondo Sociale Europeo e organizzato dall'assessorato a Lavoro, formazione ed istruzione della Regione e dall'Arti, l'Agenzia toscana per l'impiego.

Presenti oltre 100 aziende che selezioneranno personale per 270 profili professionali. Tra le imprese ci saranno - tra gli altri - brand di tecnologia, moda, turismo  come Aruba Spa, Celine, El.En, Ermanno Scervino, Gruppo Marchesini-Corima, Nuovo Pignone, Pellicano Hotels, Prada, Seco, Thales Spa, Tenuta Castelfalfi, Villa San Michele,Visia Imaging.

In tutto si prevedono circa 700 opportunità di lavoro, molte delle quali riguardanti posizioni ad elevata specializzazione: ingegneri informatici, meccanici industriali, specialisti dell'Itc, della chimica-farmaceutica, addetti del sistema moda, professioni dei servizi turistici, alberghieri e della ristorazione, addetti della grande distribuzione ed altro ancora.

"Questa prima edizione della Fiera toscana del Lavoro rappresenta uno degli strumenti messi in campo dalla Regione per favorire l'incontro tra i fabbisogni professionali delle nostre aziende e quanti sono alla ricerca di un'occupazione o di un'opportunità di cambiamento professionale", ha spiegato l'assessore al Lavoro della Regione Toscana Cristina Grieco. "Sarà anche un momento di orientamento per gli studenti ed i disoccupati sulle qualifiche più richieste da un mercato del lavoro in continua evoluzione e sugli strumenti necessari per cercare lavoro e potersi presentare nel modo migliore alle aziende".

Per candidarsi: Fiera del Lavoro

 

12/11/2019