Jobbando: offerta e domanda di lavoro si incontrano a Firenze

Venerdì 25 ottobre al Tuscany Hall arriva la quinta edizione della manifestazione dedicata al lavoro, con un focus speciale sull'inclusività

Colloqui, seminari informativi, servizio di revisione curriculum, simulazione dei colloqui di lavoro in lingua inglese, speech e laboratori formativi oltre che testimonianze di giovani personaggi come Iacopo Melio e Bernard Dika. Sono solo alcuni degli ingredienti di Jobbando, la grande fiera di incontro tra domanda e offerta di lavoro che torna per la sua quinta edizione a Firenze venerdì 25 ottobre al Tuscany Hall.
Un'opportunità per i giovani alla ricerca del primo posto di lavoro ma anche per chi vuole mettersi in gioco per una seconda chance o cerca spunti e idee per cambiare e migliorare il percorso professionale avviato. L'obiettivo della manifestazione è favorire la contaminazione tra i diversi interlocutori coinvolti, orientare i candidati ma anche creare dibattito sulle tematiche legate al mondo del lavoro.

“Il focus di questa quinta edizione è la diversità come opportunità nel mondo del lavoro - spiega Lapo Tasselli, presidente dell’associazione Jobbando - abbiamo pensato di trasformare l’evento in un laboratorio dedicato all’inclusione lavorativa convinti che sia leva di competitività per le imprese. Crediamo nella cultura di impresa a tutto tondo: per questo le nostre parole d’ordine sono sicurezza, inclusione, opportunità, ricerca attiva del lavoro”.

L’alternanza scuola lavoro è un punto fermo di Jobbando. Le scuole protagoniste sono l’Istituto Saffi e l’Istituto Leonardo da Vinci di Firenze: i 50 studenti parteciperanno alla giornata di evento per svolgere servizi di accoglienza e fotografici.
Focus anche sull'inclusione lavorativa e sociale. Jobbando infatti metterà insieme coloro che con risultati sul campo, registrano ogni giorno traguardi importanti sul fronte delle politiche attive di inserimento lavorativo di categorie con difficoltà: non solo persone svantaggiate ma anche ultracinquantenni che hanno perso il lavoro, donne con figli a carico e categorie di lavoratori senza riconoscimenti contrattuali. “Inclusione, leva di competitività. La diversità come opportunità anche nel lavoro” è il titolo del convegno che aprirà ufficialmente la quinta edizione di Jobbando ed è in programma giovedì 24 ottobre dalle 17 alle 19.

Oltre all’incontro tra domanda e offerta di lavoro con candidati a colloquio con aziende toscane di tutti i settori, Jobbando sarà arricchito da spunti ed eventi dedicati all’inclusione lavorativa, alla formazione, all’orientamento professionale; gli appuntamenti si svolgeranno in contemporanea sul palco e nella sala conferenze del primo piano al Tuscany Hall. Ospite d’onore della giornata del 25 ottobre sarà Iacopo Melio, che ha utilizzato la comunicazione come strumento sociale per rivendicare diritti e ‘abbattere le barriere’ in diversi settori, e racconterà la sua storia nell’intervento "#Vorreiprendereiltreno: destinazione lavoro dei sogni".

22/10/2019