Le botteghe di Firenze: dalle edicole agli alimentari nel portale online

Cresce il sito lanciato dal Comune per mappare le attività aperte e che fanno consegna a domicilio: ora trovano spazio anche le librerie e i trasportatori

Continua a crescere il portale “Le botteghe di Firenze” nato per agevolare i cittadini in questa fase di emergenza per capire quali attività alimentari sono aperte o fanno consegna a domicilio. Dopo il boom di adesioni e il sostegno arrivato al Comune da Camera di Commercio, Fondazione Cr Firenze, Città Metropolitana, il sito ora si apre ad ospitare anche le attività non alimentari e i trasportatori.

Da oggi troveranno spazio sulla mappa online aperta anche edicole e librerie, mentre dalla prossima settimana arriveranno anche le attività extra alimentari, incluse ad esempio le cartolerie. Già attiva la sezione trasportatori, ovvero dai vettori che in questa fase possono svolgere un ruolo importante nella consegna a domicilio: per agevolare cittadini ed esercenti è stata quindi inserita una lista di vettori autorizzati al trasporto di beni essenziali e che possono effettuare consegne nel territorio.

Ad oggi sono 315 le attività alimentari iscritte al portale (di cui 260 effettuano servizio a domicilio), 14 le edicole (di cui fanno consegna a domicilio), otto le librerie e 21 i trasportatori.
“Continua a crescere il portale per il quale rinnoviamo l’invito a iscriversi - hanno annunciato gli assessori del Comune ai sistemi informativi Cecilia Del Re e al commercio Federico Gianassi - e per il quale rinnoviamo l’invito a iscriversi. Abbiamo infatti aggiunto le sezioni edicole e librerie, e dalla prossima settimana sarà aperta la sezione extra alimentari. Abbiamo poi creato la sezione dedicata ai vettori autorizzati che possono essere utilizzati tra i cittadini per il trasporto di oggetti e merci, ma anche dalle attività che vorrebbero fare consegna a domicilio stipulando accordi con i trasportatori.”

 

30/03/2020