Nautica: Cantieri Benetti vende il primo yacht ‘Oasis’ in Usa

Un altro successo per l'azienda livornese che in America continua a guadagnare terreno grazie all'eccellenza di un Made in Italy garanzia di qualità ad alto livello

Cantieri Benetti ha venduto il primo yacht Oasis 40m ad un armatore americano e sono già iniziate le operazioni di outfitting. Lo riporta un comunicato in cui si precisa che con questa vendita Benetti mette a segno un'altra commessa sul mercato americano.

L'unità ha scafo e sovrastruttura in vetroresina e stazza lorda pari a 385 tonnellate e ha iniziato le operazioni di outfitting nel cantiere di Livorno dove artigiani e tecnici hanno dato il via ad un lavoro che si concluderà nell'estate del 2020. Altre caratteristiche tecniche sono un dislocante di 40,80 metri, con un baglio massimo di 8,50 metri, un pescaggio di 2,14 metri ed una stazza lorda di 385 tonnellate. Merle Wood & Associates, società di brokeraggio con sede negli Stati Uniti, a Fort Lauderdale, ha rappresentato l'armatore.

Nautica: Cantieri Benetti vende il primo yacht ‘Oasis’ in Usa
Nautica: Cantieri Benetti vende il primo yacht ‘Oasis’ in Usa


Un altro successo per Benetti che nelle Americhe, dopo le recenti vendite di FB278 "Project Fenestra", yacht custom di 67 metri di lunghezza, del pluripremiato 69 metri custom "Spectre" e dello yacht custom di 49 metri "Elaldrea+", continua a guadagnare terreno grazie all'eccellenza di un Made in Italy che è garanzia di originalità e qualità ad alto livello.

"Nella mia vita sono sempre andato a tutta velocità", ha raccontato il nuovo armatore Tim Ciasulli, già campione del mondo di Offshore Powerboat Racing, con ben quattro record mondiali di velocità all'attivo, "così, quando è arrivato il momento di costruire uno yacht, ho voluto affidarmi ad un cantiere che condividesse i valori in cui io e mia moglie crediamo: integrità, passione e senso di responsabilità".

21/08/2019