Innovazione: 120 aziende toscane in gara per Primavera d'impresa

Il 22 giugno si terrà la cerimonia finale del premio per la Pmi più innovativa della Toscana, che sarà consegnato dall'economista Carlo Cottarelli

Sarà l'economista Carlo Cottarelli a consegnare il premio Primavera d'Impresa alla Pmi più innovativa della Toscana. L'appuntamento, in programma il 22 giugno, chiude l'iniziativa regionale, alla terza edizione, nata per premiare l'innovazione e la creatività delle imprese toscane, a cui quest'anno si sono candidate 120 aziende.

Una cerimonia ovviamente a distanza, con tanti ospiti in collegamento. Ad intervistare l'economista, collegato dall'estero, sarà il giornalista Luca Telese in diretta dalle 16 dagli studi di Telegranducato. Con lui ci sarà Cristina Nati, presidente di Crisis, la cooperativa promotrice e organizzatrice dell'evento, e il sindaco di Livorno Luca Salvetti.

Primavera d'Impresa è una rete di oltre 213 imprese, che muove complessivamente oltre 430 milioni di fatturato ed occupa oltre 4.858 persone. In un mese sono stati organizzati 8 webinar gratuiti con oltre 40 professionisti, esperti, imprenditori, istituzioni e associazioni di categoria che hanno elargito consigli e si sono confrontati con le imprese sui temi più delicati legati alla situazione economica, dai protocolli di sicurezza allo smart working passando per il turismo. l'e-commerce e le infrastrutture.

"È stata un'edizione molto particolare - commenta Cristina Nati - un'esperienza entusiasmante costruita in poco tempo e sull'onda di una emergenza sanitaria e sociale senza precedenti. Ci siamo chiesti cosa potevamo fare per le nostre imprese giovani, come potevamo mettere in rete le esperienze delle aziende partner e la professionalità degli enti patrocinanti e delle istituzioni e così sono nati questi seminari gestiti da remoto che hanno messo in moto un bel dibattito e attivato sinergie". 

17/06/2020