Moda e arte: sfilata con abiti ispirati ai dipinti di Ottone Rosai

L'iniziativa è degli studenti del Liceo Artistico di Porta Romana: l'evento il 31 maggio al Museo del Novecento di Firenze

Arte e moda si incontrano al museo Novecento di Firenze: l'occasione è la sfilata con gli abiti realizzati dagli allievi del liceo artistico di Porta Romana, e ispirati ai dipinti di Ottone Rosai (1895 - 1954), che di quell'istituto fu allievo.

L'evento si terrà alle 18,30 di domani, 31 maggio, nel chiostro del Museo  in piazza Santa Maria Novella, che per l'occasione sarà allestito con grandi tele scenografiche, anch'esse ispirate alla pittura di Rosai. La collezione è un omaggio alle atmosfere sognanti dei dipinti di Rosai, ed è frutto di un attento studio sull'uso dei colori e dei volumi.

Ogni pezzo prende il proprio nome da citazioni o dipinti dell'artista presenti al museo Novecento ed esposti in una sezione dedicata: Sempre vivo, Tocchi di blu, Il Carmine, Sopra i tetti, Tegole, Pennellate Santo Spirito, Grattacielo, Simili screzi, Tuo Ottone.

I vestiti sono stati realizzati con tecniche di manipolazione dei tessuti che consentono di muovere le superfici creando effetti materici e tridimensionali: le pennellate del pittore fiorentino sono diventate ispirazione per i materiali tessili e hanno preso forma grazie al percorso didattico che ha coinvolto circa 25 ragazzi e ragazze durante tutto l'anno scolastico.

30/05/2019