PITTI IMMAGINE UOMO 95: FIRENZE CAPITALE DELLA MODA MASCHILE

Pitti Immagine Uomo 95: Firenze capitale della moda maschile

Dall’8 all’11 gennaio la Fortezza da Basso torna ad ospitare la kermesse del menswear e del lifestyle contemporaneo

1.230 marchi di cui 542 esteri, 60.000 metri quadrati di superficie espositiva, 36.000 i visitatori in totale del salone, oltre 25.000 i compratori all’ultima edizione invernale, dei quali 9.200 i buyer dall’estero. I principali mercati esteri di riferimento: Giappone, Germania, Regno Unito, Olanda, Spagna, Turchia, Francia, Cina, Svizzera, Corea, Stati Uniti, Russia, Belgio, Austria e Svezia. 13 le tappe in cui si articola il percorso dentro la moda uomo:Pitti Uomo, Pop Up Stores, Fashion At Work,HI Beauty, Futuro Maschile, Make, Touch!, Altro Uomo, Unconventional, I GO OUT,I Play, Urban Panorama, My Factory. Questi sono solo alcuni dei dati e dei numeri di Pitti Immagine Uomo la cui 95 esima edizione si terrà dall’8 all’11 gennaio portando nella consueta sede della Fortezza da Basso a Firenze il meglio della menswear e del lifestyle contemporaneo.

Il tema guida del 2019 è ‘The Pitti Box’ un tributo cioè al carattere comune di tutti i saloni di Pitti Immagine: quello di essere delle Surprise Box, straordinari contenitori di idee e di novità da aprire e cambiare di stagione in stagione per raccontare le più nuove vibrazioni di moda e lifestyle. Il Piazzale Centrale della Fortezza da Basso diventerà una grande arena coperta dedicata alla condivisione - tra cibo, idee e momenti relax - mentre altre “Box”, funzionali e divertenti, attraversano la geografia del salone e dei suoi padiglioni. Una di queste scatole sarà una speciale video-art gallery per offrire ai visitatori un’esperienza ad alto quoziente energetico-emotivo. Il tutto in un set design concepito e curato dal life-styler Sergio Colantuoni. 

Gli eventi speciali di questa edizione:

Il designer belga Glenn Martens, direttore creativo di Y/PROJECT, fashion brand basato a Parigi, presenterà la nuova collezione uomo Y/PROJECT 2019/2020 a Firenze, con un evento speciale in occasione di Pitti Uomo. Vincitore lo scorso anno del prestigioso Andam Fashion Award, Y/PROJECT è considerato una delle voci più originali della scena fashion contemporanea.

Pitti Uomo invita Aldo Maria Camillo per l’esordio assoluto del brand che porta il suo nome: ALDOMARIACAMILLO.Dopo un percorso professionale ricco di prestigiose collaborazioni - da Ermenegildo Zegna a Valentino, da Cerruti a Berluti - il designer italiano presenta, attraverso un evento speciale allo Spazio Alcatraz della Stazione Leopolda, la sua prima collezione, concepita come un ideale guardaroba dell’uomo moderno.

Arte, moda, musica e sport saranno al centro dell’evento speciale e dell'esperienza multidisciplinare con cui Slam Jam celebra tre decadi di approccio unico allo stile e alla urban culture. Nei giorni di Pitti Uomo 95, Slam Jam collaborerà con alcuni dei suoi partner più consolidati - Carhartt WIP, Nike e Stussy – per una serie di interventi multidisclipinari all’interno dei suggestivi spazi del Museo Marino Marini, che dialogheranno con lo spazio museale e la collezione permanente. E ancora: un Museum Shop a cura di Slam Jam presenterà oggetti esclusivi e creati per l’evento. L’evento speciale di opening sarà martedì 8 gennaio, e nei giorni del 9 e 10 gennaio il progetto espositivo sarà aperto al pubblico.

Il prossimo 8 gennaio, in occasione di Pitti Uomo 95, Gucci presenta il nuovo allestimento espositivo delle Period Room del Gucci Garden, all'interno dello storico Palazzo della Mercanzia in Piazza della Signoria, che subentra all’omaggio a Bjork inaugurato a giugno. Sempre in questa occasione nuovi interventi murali occupano le zone di passaggio tra i vari piani del Gucci Garden: la storia della creazione di Jayde Fish e le frasi immaginifiche di Coco Capitán cedono il passo a una serie di walls inediti, realizzati da due artiste, capaci di coinvolgere il visitatore e di colloquiare con le finestre che si aprono su Piazza della Signoria, stabilendo un contatto tra gli spazi di transito del Gucci Garden e lo spazio brulicante della piazza. Inoltre, nella boutique del Gucci Garden, sarà presentata una selezione di oggetti e capi di abbigliamento con le immagini di un artista che per la prima volta collabora con la Maison.

Haculla, brand ispirato dal lavoro dell’artista di strada Harif Guzman e ideato dal direttore creativo Jon Koon, sarà protagonista di un progetto-evento capace di coniugare arte e moda negli spazi della Dogana. Un'installazione artistica dedicata alla continua evoluzione della street art newyorchese e alla sperimentazione di materiali innovativi. E poi il fashion show della collezione FW 2019 nella quale Koon riflette sull'evoluzione di Guzman come artista.

Grazie a una nuova collaborazione con KOCCA - Korea Creative Content Agency,Fondazione Pitti Immagine Discovery torna ad accendere i riflettori sui più interessanti brand dalla Corea del Sud - da varie stagioni una delle realtà più dinamiche della ricerca fashion - con il progetto Concept Korea. A questa edizione, il 9 gennaio alla Dogana, sale in passerella la collezione di Beyond Closet.

Per informazioni:
https://www.pittimmagine.com

07/01/2019