Il meglio della scena fiorentina in concerto al 'D.I.Y. Firenze Fest'

Venerdì 20 settembre al Titty Twister saliranno sul palco cinque band fiorentine: RedTree Groove, God of The Basement, Handshake, Handlogic, Finister

Tutto pronto per la terza edizione del 'D.I.Y. Firenze Fest' a cura di LO-FI Management. Venerdì 20 settembre in un'unica irripetibile serata il meglio della nuova scena fiorentina dal sound internazionale alle più recenti edizioni del Rock Contest.

Il nome, D.I.Y. (Do It Yourself), racconta l’impegno che le band, insieme a LO-FI, mettono in atto per crearsi uno spazio importante nell’ambito musicale, attivandosi in prima persona nella proposta di una scena musicale sincera, motivata ed entusiasmante, la stessa filosofia che anima il Rock Contest. Le prime due edizioni del D.I.Y. fest  si sono svolte nel dicembre 2017 alla CdP di Grassina (ex Sicurcaiv) e nel settembre 2018 alla Limonaia di Villa Strozzi. La terza edizione si svolgerà al Titty Twister Club, in collaborazione con il Rock contest di Controradio.

Dalle 19 saliranno sul palco RedTree Groove semifinalisti Rock Contest 2017, God Of The Basement side project di Dust & The Dukes, vincitori del Rock Contest 2017, Handshake terzi classificati Rock Contest 2016, Handlogic vincitori Rock Contest 2016 e chiuderanno la notte i Finister giovanissimi esordienti nel Rock Contest 2012. A seguire il dj set di Dj CrazyD.

Moltissimi gli espositori presenti alla manifestazione.
Bue 2530 uno dei migliori writer e artisti di tutto il panorama italiano. Dopo anni di attività in tutto il paese, inizia a fare tatuaggi al Lacrimanera Saloon di Firenze, studio nel quale si riuniscono i migliori tatuatori. Bue si distingue subito per l’incredibile tecnica e originalità nei suoi disegni.
Ninjaz street artist da oltre 10 anni, vanta collaborazioni col comune di Firenze per realizzazione di murales, alla fortezza ad esempio. È il frontman della NUMA CREW che da anni gira tutti i festival europei esportando rap e hip hop.
RMOGRL 8120 artista fiorentino che abbraccia tutte le maggiori discipline, dalla pittura ai murales fino alla scultura. Riconoscibile per la tecnica geometrica e astratta con cui rappresenta le proprie opere.
Nian pittrice fiorentina, dopo aver frequentato l’accademia si avvicina all’arte di strada e comincia così un suo particolare percorso con personaggi coloratissimi che coprono i muri di firenze e dintorni.
Exit Enter è uno street artist famoso in tutta Europa grazie ai suoi personaggi stilizzati che appaiono in tutte le città più importanti.

Gli espositori esibiranno un’opera realizzata ad hoc per il festival, che andrà in vendita a fine serata. All’interno del Festival non mancheranno le realtà culinarie fiorentine e le più interessanti realtà dell’ambito culturale e musicale. Quest’anno il D.I.Y. Firenze Fest sarà un festival “plastic free”, grazie all’appoggio di Legambiente e di Cuore Verde, azienda agricola organica rigenerativa di Marco Berretti.

Biglietti: 10 euro + birra Carlsberg con prevendita (vedi i canali social dell’evento) e 10 euro senza prevendita

17/09/2019