I concerti di dicembre dell'ORT Aspettando il Natale in musica

Un mese intero con la grande musica dell'Orchestra della Toscana

Dicembre uno dei mesi più freddi dell'anno perchè non passarlo godendosi un bel concerto di musica classica e non solo. L'Orchestra della Toscana intende festeggiare questo mese al suo solito "regalando" tanti concerti.

Si comincia martedì 1 al teatro Guglielmi di Massa e mercoledì 2 dicembre al teatro Verdi di Firenze con la direzione di Dietrich Paredes un violinista venezuelano che ha deciso di impugnare la bacchetta all'interno della rete capillare delle orchestre giovanili creata in America Latina dal musicista economista José Antonio Abreu. La serata prevede musiche di Beethoven, Bruch e Tchaikovsky. Ospite speciale il violinista Sergey Khachatryan vincitore del concorso "Regina Elisabetta" di Bruxelles.

Sabato 5 dicembre al teatro verdi di Firenze appuntamento dedicato ai più piccoli con "I viaggi di Gulliver all'ombra dell'Uomo Montagna". Un classico della letteratura per ragazzi su testo di Rosa Mogliasso e musiche di Bruno Moretti nato come commissione della Fondazione ORT nel 2010.

Ultima perla in questo ricco collier di concerti sarà ovviamente il Concerto di Natale con uno dei direttori più affermati al mondo Donato Renzetti che ha lavorato dalla Scala di Milano al Covent Garden di New York. Ospite il violino di Andrea Tacchi. Il programma sinfonico prevede Bach, Respighi, Maxwell Davies e Dvořák. Il concerto si terrà il 18 all'Auditorium fiere e congressi di Arezzo, il 19 al teatro Garibaldi di Figline Valdarno, il 21 al teatro Metropolitan di Piombino, il 22 al teatro Verdi di Pisa, il 23 al Politeama di Poggibonsi e il 24 al teatro Verdi di Firenze.

Per informazioni:
http://www.orchestradellatoscana.it

24/11/2015