A Sesto Fiorentino torna 'InCanto': cinque concerti a Villa San Lorenzo

Dal 18 luglio al 19 settembre si terrà la rassegna del canto di tradizione orale e di nuova espressività

InCanto torna anche nel 2020, riparte a luglio la rassegna di canto di tradizione orale e di nuova espressività dell’Istituto Ernesto de Martino che non poteva mancare, nonostante il momento così complicato, proprio nel suo venticinquesimo anno di attività. Nel rispetto delle norme di sicurezza, un nuovo programma si snoderà dal 18 luglio al 19 settembre con quattro concerti dal vivo, tra canzone d’autore, rock e rock-folk, un omaggio a Pier Paolo Pasolini e molto altro.

Sabato 18 luglio alle ore 21:15 gli Yo Yo Mundi suoneranno, canteranno e porteranno il pubblico in viaggio nel loro mondo colorato e nella loro creativa e felice storia artistica, attraverso una scelta di canzoni, narrazioni, aneddoti. Il gruppo storico della canzone d’autore e del rock-folk italiano presenterà anche il nuovo album "La rivoluzione del battito di ciglia", frutto del loro primo crowdfunding. Un album che raccoglie ancora la convinzione che sia necessario credere nelle persone, nei sogni, nel futuro e certamente nella forza rivoluzionaria delle canzoni. Una rivoluzione gentile verso un nuovo spazio e una nuova dignità della musica.

Giovedì 30 luglio alle ore 21:15 InCanto ospiterà “Firenze secondo Novecento. Uno spettacolo ispirato a storie vere dalla Ricostruzione al Miracolo economico”, con la regia di Daniele Lamuraglia. Lo spettacolo, attraverso il testo di Daniele Locchi, rielabora in forma teatrale le storie personali, ambientate dagli anni ’50 agli anni ’70, raccontate nel Laboratorio Raccoglitori per Raccoglitori, tenuto da alcuni anni dalla compagnia Teatro del Legame in collaborazione con la rete delle Biblioteche Comunali di Firenze. Una memoria collettiva che crea un’unica storia nella quale i protagonisti vivono i loro sentimenti, i loro valori, con quella capacità tutta fiorentina di saper ironizzare su tutto, trasformando con una battuta appropriata e illuminante le gioie e i dolori della vita in uno spettacolo dell'esistenza, che ha ancora molto da insegnarci.

Sabato 22 luglio alle ore 21:15, per la prima volta in concerto all’Istituto Ernesto de Martino, il cantante e chitarrista Ricky Gianco e il cantautore e sceneggiatore, Gianfranco Manfredi. Dopo ormai molti anni di collaborazione, il concerto unisce ancora una volta il mondo musicale di uno dei padri della musica rock italiana e una delle voci più autorevoli della canzone d’autore. Ricky Gianco ha suonato e cantato insieme a Luigi Tenco a Enzo Jannacci, Adriano Celentano e molti altri, scrivendo alcune tra le canzoni più belle e indimenticabili della storia della musica italiana. Con il primo album, nel 1972, Gianfranco Manfredi ha presentato fin dall’inizio uno sguardo ironico e disincantato sui giovani dell’epoca, sul Movimento Studentesco e una riflessione sull'impegno politico che hanno fatto di lui uno dei nomi più importanti del panorama musicale italiano.

Sabato 29 agosto alle ore 21:15, in programma una giornata dedicata a Pier Paolo Pasolini e al suo “Canzoniere italiano. Antologia della poesia popolare” recentemente ristampato. La stessa sera, la produzione originale “Linguamadre”, con il Duo Bottasso, la cantante friulana Elsa Martin e il polistrumentista Davide Ambrogio, seguendo il filo tematico della madre renderà suono e voce alle poesie raccolte da Pasolini e contenute nel Canzoniere Italiano pubblicato nel 1955, un viaggio – fino ad allora mai tentato – attraverso la poesia popolare italiana e le sue molte lingue.

Sabato 19 settembre alle ore 21:15, i Gang, band storica del rock italiano al completo, presenterà in anteprima il nuovo album, “Ritorno al fuoco”. Nata all’inizio degli anni 80, Gang ha più di 10 album all’attivo oltre a live e altri progetti paralleli. Eredi italiani delle sonorità del periodo punk londinese, sono nati dal progetto dei fratelli Severini, Marino e Sandro. Da sempre politicamente e socialmente molto attivi e impegnati, sono una delle più note band militanti nel panorama musicale italiano che unisce il rock alla tradizione popolare.

Per informazioni:
Istituto Ernesto de Martino
Villa San Lorenzo al Prato – via Scardassieri, 47 Sesto Fiorentino
0554211901
www.iedm.it
iedm@iedm.it

 

30/06/2020