Apre l’Officina Klee: batte il cuore musicale del Valdarno

Grand opening venerdì 18 ottobre con Francesco 'Maestro' Pellegrini e Ufo dj set degli Zen Circus, in programma concerti, laboratori di fotografia, degustazioni organizzate con i partner del territorio, serate di ballo, reading e tavole rotonde

A Cavriglia, nel cuore del Valdarno tra Arezzo e Firenze apre un polo multidisciplinare ben radicato nel territorio, ma con l’occhio rivolto alle politiche culturali internazionali, che vuole essere un’alternativa alla scena artistica delle grandi città. Si chiama Officina Klee ed è il nuovo spazio polivalente che aprirà i battenti il prossimo venerdì 18 ottobre in via delle Cantine, 50.

Nato dal recupero di un capannone di circa 400 mq, Officina Klee vuole essere un luogo di socializzazione e creatività, con numerose iniziative rivolte a diverse tipologie di fruitori e di età; in programma concerti, laboratori di fotografia, degustazioni organizzate con i partner del territorio, serate di ballo, reading e alle tavole rotonde.

Il progetto nasce grazie alla volontà di due associazioni - formate da giovani sotto i 30 anni - che hanno deciso di investire qui le proprie forze ed economie per creare una realtà viva e intergenerazionale: Fotosintesi Lab Project, che si è occupata della rigenerazione dello spazio, e che proporrà un calendario di appuntamenti che valorizzano talenti - locali e non - negli ambiti di fotografia, pittura e scultura, e di Officina Klee che gestisce la direzione artistica per la proposta di musica, teatro e poesia.

Venerdì 18 ottobre, dopo una giornata di open day e visite alla struttura, presenti al taglio del nastro dello spazio polifunzionale ci saranno ospiti come i membri degli Zen Circus: Francesco 'Maestro' Pellegrini, impegnato a portare sul palco un'anteprima del suo nuovo album in uscita in autunno, a cui farà seguito il dj set di Ufo (18 ottobre, ingresso libero con tessera Acsi). Sabato 19 invece, in programma il live del veterano del rap tricolore, nome storico della scena rap italiana, Fabiano Ballarin, meglio conosciuto come Inoki (apertura cancelli ore 21.30, ingresso 10 euro).

Nella programmazione culturale dei primi mesi anche il concerto di Zulù (99 Posse) in collaborazione con il Lago Verde e Soul Rockers Sound System, in arrivo sabato 26 ottobre; le tavole rotonde con personaggi della politica, del mondo dello sport e della cultura; il teatro, con la stand up comedy della domenica (a partire da novembre, in collaborazione con Stand Up Comedy Italia); il liscio, pensato per un pubblico più adulto, ma non solo (da dicembre, con la band resident dell'ex Mariposa Alessandro Fiori); le mostre e i corsi di fotografia; la poesia, in arrivo a gennaio, con quattro tappe del campionato nazionale di Slam Poetry.

Al centro della mission di Officina Klee c’è anche l'idea di fare rete e di valorizzare i prodotti e le identità del territorio. Ad oggi sono già state attivate una serie di collaborazioni con realtà della zona come ristoranti, pub, enoteche e hotel in uno scambio virtuoso di economia circolare del Valdarno, che riguardi non solo l’offerta culturale, ma anche il consumo e il commercio enogastronomico della zona. Presentandosi con uno scontrino emesso da una delle attività appartenenti a questo network, sarà possibile godere di un’agevolazione, e viceversa.

Per informazioni:
www.officinaklee.it
events@fslab.it
tel. 349 754 3932

17/10/2019