Nasce a Firenze ‘People Records’: una collana di libri sulla musica

di Costanza Baldini

A cura dell'etichetta fiorentina Black Candy, a dirigerla sarà il musicista Paolo Benvegnù

La casa editrice People, nata da un'idea di Giuseppe Civati, Stefano Catone e Francesco Foti, ha annunciato la nascita della collana editoriale People Records, frutto della collaborazione con l’etichetta discografica fiorentina Black Candy. A dirigere People Records sarà il musicista Paolo Benvegnù. La nuova collana sarà appunto dedicata alla musica e partirà con la ristampa del libro+cd “I racconti delle nebbie”, progetto di Benvegnù e Nicholas Ciuferri.
Hanno scritto in una nota i fondatori: “La musica è una forma d’arte tra le più adatte a riflettere e raccontare le trasformazioni in corso nella società ed è una passione che noi tutti condividiamo. Il punto di vista, le idee, le storie che porteranno gli artisti con cui intendiamo lavorare, a partire dal direttore della collana Paolo Benvegnù, ci permetterà di allargare gli orizzonti del nostro sguardo sull’attualità e sul futuro. Le persone cambiano il mondo. I libri e la musica cambiano le persone”. Noi siamo andati a indagare, ecco la nostra intervista all' "operaio della musica" Leonardo Giacomelli mente e fondatore dell'etichetta fiorentina.

Ciao Leonardo dalla casa editrice 'People' nasce la collana 'People Records', in che modo è coinvolta la Black Candy Records? Da chi è nata l’idea?
Era un idea che mi ronzava in mente da tanto, una collana casa editrice che parlasse della musica e della cultura dall’interno, dal punto di vista di chi guida i percorsi e di chi tramanda. Appena nata People (fondata da Pippo Civati, Franz Foti e Stefano Catone) mi sono innamorato del progetto editoriale, della linea che si sposava alla perfezione con la mia idea, il tutto è nato dopo aver parlato 11 secondi.

Il musicista Paolo Benvegnù sarà il direttore della collana, che tipo di libri saranno pubblicati? Gli autori saranno musicisti?
Non solo musicisti, ma persone che hanno creato percorsi e che la storia l’hanno fatta e non subita.

Leonardo Giacomelli e Giuseppe Civati
Leonardo Giacomelli e Giuseppe Civati


I nuovi autori sono alla costante ricerca di una casa editrice che pubblichi i loro lavori, come possono proporsi a People Records?
Sposata l’idea, possono mandare i lavori a Blackcandy e a People.

Il primo libro pubblicato è “I racconti delle nebbie”, di Benvegnù e Nicholas Ciuferri. Di cosa si tratta?
È un libro con cd, con dentro una selezione di racconti, ma è anche un concerto, uno spettacolo e...questo è una sorpresa...

La frase di lancio del progetto è: "Le persone cambiano il mondo. I libri e la musica cambiano le persone", mi ha fatto tornare in mente la frase che Woody Guthrie aveva scritto sulla chitarra (poi ripresa anche da Bob Dylan) 'This machine kill facist'
Diciamo che Woody & Nick Hornby potrebbero essere gli spiriti guida.

15/10/2019