A Livorno il Premio Ciampi, ospite Cristiano De Andrè

Iniziative omaggio al cantautore a 40 anni dalla scomparsa, dal 16 al 19 gennaio

Edizione speciale del Premio Ciampi a Livorno, a 40 anni dalla morte del cantautore. L'appuntamento è dal 16 al 19 gennaio prossimi nella città labronica. 

Proprio domenica 19 gennaio, alle ore 10.30 al Cimitero della Misericordia di Livorno verrà reso omaggio alla tomba dell'artista mentre la sera si terrà un concerto al Teatro Goldoni alle ore 20.45: protagonisti i La Crus, vincitori della prima edizione, grazie anche a una memoriale cover de "Il Vino", e con Omar Pedrini, anch'egli un pioniere nella rivisitazione del reperto ciampiano.
Il concerto del 19 gennaio sarà anche l'occasione per rievocare un momento speciale per il Premio Ciampi: il concerto di Fabrizio De Andrè nel 1997, in cui, fra le altre cose, Fabrizio parlò di Ciampi in modo straordinariamente efficace. Quella sera, sul palco con il padre, c'era anche Cristiano De Andrè. Cristiano, che sta conoscendo un momento davvero felice della propria carriera, salirà sul palco del Teatro Goldoni per un'esibizione in chiave acustica. Per l'occasione riceverà il Premio Speciale della Giuria.
A proiettare il repertorio di Piero Ciampi nel futuro artistico (ma anche sociale) del nostro Paese, provvederà l'Orchestra Multietnica di Arezzo. Insieme all'ensemble diretto da Enrico Fink, ci saranno il giornalista Andrea Scanzi e Paolo Benvegnù, autore di grande sensibilità che, sempre nel 1997, vinse il Premio Ciampi insieme agli Scisma.
La poliedricità di Ciampi come autore verrà messa in evidenza dagli arrangiamenti in chiave jazz dei suoi pezzi ad opera del Trio di Livorno, guidato dal pianista Andrea Pellegrini. Con loro Tommaso Novi (già nei Gatti Mèzzi) e Francesco "Maestro" Pellegrini degli Zen Circus.
Sul palco del Teatro Goldoni ci saranno anche i Letti Sfatti, altri vincitori del Premio Ciampi, appassionati rivisitatori in chiave rock del repertorio di Piero, e lo scrittore livornese Aldo Galeazzi, ciampiano da sempre.'La partecipazione di Cristiano De Andrè a questa edizione del Premio - spiegano gli organizzatori - ci ha spinti ad aprire una finestra su una città che ha dato i natali a tanti maestri della canzone d'autore italiana. Si tratta di Genova, che inaugurerà la nostra manifestazione il 16 gennaio presso Viadelcampo29rosso-La casa dei cantautori genovesi con la manifestazione "Piero Ciampi e Genova, un'affinità inevitabile'.

Sabato 18 gennaio a Villa Mimbelli (Sala degli Specchi), a partire dalle ore 16, sarà protagonista il Premio Ciampi L'altrarte. I vincitori di questa ventesima edizione sono Anna Scalfi Eghenter e Aldo Piromalli, quest'ultimo raccontato dalla voce di Giulia Girardello. A chiudere l'evento una performance musicale di Marco Lenzi.

Domenica 19 gennaio, alle 16.30, nella Sala Mascagni del Teatro Goldoni avrà luogo la premiazione dei vincitori del Premio Valigie Rosse dedicato alla poesia. Come da tradizione ci sarà un vincitore italiano e uno straniero. Per il 2020 il riconoscimento andrà rispettivamente a Giulia Rusconi e al turco Haydar Ergulen.

Il Premio Ciampi Città di Livorno è organizzato dall'Associazione Premio Ciampi, con il contributo di: Comune di Livorno, Regione Toscana, Fondazione Livorno, Fondazione Teatro Goldoni ed Arci Livorno e in collaborazione con: Edizione Valigie Rosse, Viadelcampo29rosso, Cooperativa Sociale Brikke Brakke, Carico Massimo, Mercemarcia, Studio di Architettura 70m2 e Studio Gennai.

11/01/2020