TRE GIORNI DI MUSICA ELETTRONICA A FIRENZE CON IL NEXTECH FESTIVAL

di Costanza Baldini
Tre giorni di musica elettronica a Firenze con il Nextech Festival

La rassegna dal 20 al 22 settembre si dividerà tra La Compagnia, il Club 21 e la Fortezza da Basso

Firenze torna ad essere la capitale della musica elettronica internazionale grazie al Nextech Festival giunto ormai alla dodicesima edizione. Tre le location scelte dagli organizzatori: La Compagnia, lo storico Club 21 e la Fortezza da Basso per il gran finale sabato 22.

Si comincia venerdì 20 settembre al cinema La Compagnia con il grande ritorno di Demdike Stare il duo cupo ed esoterico di Manchester composto da Sean Canty e Miles Whittaker che si caratterizza per una techno densa di contaminazioni dub. Nel 2006 per l'etichetta Modern Love è uscito 'Wonderland' considerato l'album della loro consacrazione. Dal 2009 sono titolari dell'etichetta discografica Distort Decay Sustain e negli anni hanno esteso il loro lavoro con collaborazioni nell'ambito del cinema, della videoarte e soundscape teatrale. Non è un caso che a La Compagnia il loro concerto sarà accompagnato dai visual di Michael England. La serata sarà introdotto dai torinesi OZmotic musicisti e artisti multidisciplinari che ahnno appena pubblicato il loro terzo album Elusive Balance.

La serata di venerdì 21 vedrà protagonista il Club 21, una new entry nel cuore della città. Sul palco si alterneranno i Booka Shade composti da Walter Merziger e Arno Kammermeier per una performace live di minimal house del loro tour internazionale Hybrid Tour con cui presentano Cut The Strings. Il duo ha aperto i concerti dei Depeche Mode e ha partecipato a importanti festival del mondo come il Sonar di Barcellona, il Lollapalooza, il Tomorrowland e il Cohacella. Aprirà la serata il fiorentino Teo Naddi che spazia dalla dub alla techno.

Sabato 22 gran finale, come sempre, alla Fortezza da Basso dove si esibiranno Amelie Lens una delle top dj del momento la cui carriera è recentemente esplosa portandola a suonare in tutto il mondo. In sua compagnia Joy Kitikonti artista poliedrico la cui musica si caratterizza per un mix di stili, luoghi e immagini. Apriranno la serata i dj resident del Nextech Festival i Wooden Crate, duo formato da Davide Rosafio e Giuseppe Gonzales nato sette anni fa nella scena musicale fiorentina che ha avuto l'onore di partecipare al prestigiosi party Cocoon la storica etichetta di Sven Vath.

Biglietti:
Giovedì 20 settembre
, ore 21:15/23:15 La Compagnia, via Cavour, 50R, posto numerato ridotto in prevendita: 13€ +dp, 20€ alla porta.
Venerdì 21 settembre, apertura porte ore 23:30 Club 21, via dei Cimatori, 13R, ridotto in prevendita: 13€ +dp, 20€ alla porta.
Sabato 22 settembre, apertura porte ore 21:00 Fortezza Da Basso, viale F. Strozzi ,1 Posto Regular ridotto in prevendita: 32€ +dp, VIP pass ridotto in prevendita (saltafila/freedrink e accesso backstage): 50€ +dp (Ingresso riservato ai maggiori di anni 18)

Per informazioni:
www.nextechfestival.com

04/09/2018