Unknown Mortal Orchestra e Soft Moon per il Lars Rock Festival

Il 10 e 11 luglio a Chiusi due giorni di grande musica a ingresso gratuito. In concerto anche Drink To Me, Crayon Made Army, Go!Zilla e Squadra Omega

Due grandi nomi di portata internazionale per quello che si sta affermando come uno dei festival più notevoli e seguiti del centro Italia e di tutta la penisola: il Lars Rock Fest di Chiusi, che si terrà venerdì 10 e sabato 11 luglio in piazza XXVI Giugno, può vantare come headliner in cartellone Unknown Mortal Orchestra, in data unica italiana, e Soft Moon.

Il festival, organizzato dalla Fondazione Orizzonti d’Arte in collaborazione con GEC-Gruppo Effetti Collaterali, nelle edizioni precedenti ha già ospitato sul suo palco artisti di culto quali The Pains of Being Pure at Heart, Massimo Volume, Dimartino, Hugo Race, Diaframma, Waines, solo per menzionarne alcuni, e si è conquistato l'affetto di un pubblico di appassionati.

Giunto alla quarta edizione, quindi, il festival punta all'eccellenza del rock indipendente mondiale, senza dimenticare le più originali e coraggiose proposte della scena italiana: venerdì 10 luglio Chiusi ospiterà in esclusiva italiana gli Unknown Mortal Orchestra, appena tornati alla ribalta con il loro nuovo disco “Multi-Love”, uno dei prodotti più ambiziosi e sapientemente strutturati dell'indie attuale, ricco di sonorità electro-vintage e richiami tanto ai Roxy Music della fase Eno quanto agli MGMT; accanto alla band americano-neozelandese, due significativi rappresentanti della scena italiana: i Crayon Made Army, realtà umbra che unisce suggestioni elettroniche a elementi acustici e orchestrali, recentemente uscita con il disco “Flags”, e i Drink To Me, band che si è già misurata con palchi e studi europei e che conferma, grazie alle sonorità fortemente caratterizzate dall'uso di synth e bassi pulsanti, la propria attitudine internazionale.

Sabato 11 luglio sarà la volta dei Soft Moon, progetto portato avanti in modo quasi individuale dal visionario e geniale Luis Vasquez, affiancato dal vivo da vari musicisti, già molto seguiti e apprezzati nel nostro paese; dopo il successo del precedente “Zeros”, la band è tornata con l'ispirato e introspettivo “Deeper”, che mostra una particolare evoluzione sul piano compositivo; il concerto dei Soft Moon sarà anticipato da due band italiane capaci di live potenti e suggestivi, sebbene con atmosfere diverse: Go!Zilla, tornati alle stampe con il loro nuovo album “Sinking in your Sea” e paladini di un garage-psych non lontano dall'acida energia de The Oh-Sees, con cui hanno spesso condiviso il palco, e Squadra Omega, tra i più geniali ed efficaci esponenti della cosiddetta “Italian Occult Psychedelia”, reduci dalla recente pubblicazione di tre lavori discografici, ultimo dei quali “Altri Occhi ci Guardano”, suite onirica che fonde ossessioni kraut e deviazioni free jazz.

Il Lars Rock Fest propone quest’anno un cartellone eccezionale, che colloca il festival di diritto tra i più importanti appuntamenti dell’estate live; tutti i concerti saranno a ingresso gratuito e si alterneranno con il dj set di Angie BackToMono che, con la sua selezione di post-punk, garage, rockabilly e indie d’annata, concluderà anche le serate. Oltre alla musica, gli spazi di piazza XXVI Giugno ospiteranno anche stand di street food, birrerie, mercatini, mostre e compravendita di vinili, cd e fumetti, nonché un’area destinata ai più piccoli.

05/06/2015