500 mila euro per la ricerca contro le malattie neurodegenerative

Le risorse arrivano dalla Fondazione CR Firenze che ha finanziato cinque progetti di ricerca su Alzheimer, Parkinson, Sla e sclerosi multipla

Mezzo milione di euro per finanziare la ricerca e per contrastare malattie neurodegenerative come Alzheimer, Parkinson, Sla e sclerosi multipla. Sono stati 5 i progetti selezionati da CR Firenze in collaborazione con l'ateneo fiorentino tramite un bando dedicato.

"Siamo molto grati alla Fondazione Cr Firenze per aver messo a disposizione dei nostri studiosi importanti risorse che potranno aiutarli a compiere passi in avanti nella ricerca - commenta il rettore dell'Università di Firenze Luigi Dei -. Alzheimer, Parkinson, Sla e Sclerosi Multipla sono patologie in costante aumento anche a causa del progressivo invecchiamento della popolazione".

L'iniziativa mira a migliorare la conoscenza delle basi fisiopatologiche, ma anche delle prospettive terapeutiche e della qualità della vita per queste patologie altamente invalidanti. "La Fondazione crede fortemente nella ricerca medica - sottolinea Gabriele Gori, direttore generale della Fondazione Cr Firenze - e accanto al nostro impegno pluriennale con Airc per il sostegno alla ricerca contro i tumori, abbiamo deciso di impegnarci per contribuire, con uno specifico bando, all'avanzamento della conoscenza sulle patologie neurodegenerative. Il nostro impegno è dunque rivolto a supportare i gruppi di ricerca fiorentini impegnati in quella che appare come una emergenza sociale, una vera e propria battaglia contro il tempo per trovare soluzioni, cure e programmi per il miglioramento della vita dei pazienti e della comunità di cui fanno parte".

 

27/06/2019